Il caso Demichellis – Francisco Marìn

Trama

Un coinvolgente thriller ambientato tra le strade e i tribunali di Ibiza e che cattura il lettore già dalle prime pagine.

Eduardo Ribas viene processato e condannato per l’omicidio dell’infermiera Ana López Demichellis.

Né Raúl Ballesteros, un prestigioso avvocato politicamente scorretto, né la sorella della vittima, Raquel, una giovane ragazza bella e sensuale, sono pienamente convinti della colpevolezza dell’uomo appena condannato. Di comune accordo, per cercare di far maggior chiarezza sulla questione, i due decidono di assumere un detective un po’ stravagante ma dotato di grosse abilità intuitive.

Una volta avviate le indagini, la prima circostanza che richiama l’attenzione del detective Álex Zarco è il fatto che l’ultimo paziente di Ana, infermiera dell’unità di terapia intensiva, sia stato un uomo vittima di una sparatoria.

Due crimini violenti su un’isola tranquilla come Ibiza durante la stagione invernale sembrano essere più di un semplice caso.

Saranno collegati o si tratterà solo di pura coincidenza?

Recensione a cura di Alessandro Noseda:

Buon esordio di Francisco Marìn nel mondo del poliziesco con un romanzo che principia come classico legal-thriller per poi tingersi di giallo.

Ben orchestrata la trama che tiene il lettore incollato alle pagine per scoprire pagina dopo pagina come prosegue l’indagine.

Ottima la costruzione e la caratterizzazione dei protagonisti: Raúl Ballesteros, un avvocato politicamente scorretto, alle prese con la figlia adolescente e il peculiare investigatore privato Álex Zarco.

Entrambi con le loro personali motivazioni si metteranno alla ricerca della vera verità mostrando il dietro le quinte della professione legale e portando alla luce le virtù e le miserie del sistema giudiziario spagnolo.

Interessanti e ben strutturati gli altri personaggi: l’amico pittore Paco Marín, la sorella della vittima Raquel López Demichellis, il nerd/hacker Xicu e il titolare delle indagini sergente Ferrando.

Una tranquilla Ibiza fuori stagione a fare da scenario a drammatici fatti di cronaca nera e intrighi giudiziari. Il tutto narrato con leggerezza e senza inutili colpi di scena, i fatti vengono mostrati così come sono, senza fronzoli.

Qualche iniziale difficoltà ad entrare in sintonia con la scrittura che presenta, a mio avviso, periodi un po’ troppo lunghi (si tratta di traduzione: credo che Alessio Vacca abbia avuto mandato ben preciso a mantenersi il più fedele possibile alla versione spagnola) e, forse, qualche pagina di troppo, poco funzionale allo svolgimento della storia.

Molto piacevoli alcuni spunti nelle riflessioni del penalista.

Una lettura gradevole per le serate d’inverno.

 

Dettagli

  • Genere: Thriller/Giallo
  • Copertina flessibile: 273 pagine
  • Editore: Independently published (3 Gennaio 2018)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 1973479486
  • ISBN-13: 978-1973479482

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.