Sognando Mr. Darcy – Antonia Romagnoli

Sognando Mr. Darcy di [Antonia Romagnoli]

Sinossi

Cambiare vita partendo da Jane Austen.

Katrine Bell, dopo una delusione d’amore, lascia casa e famiglia per realizzare il sogno di sempre, aprire una libreria a Bath, nei luoghi che ha amato attraverso i romanzi della sua Autrice preferita.

Il suo nuovo inizio la conduce così a Bathford, un villaggio a poche miglia dal cuore Regency di Bath, dove però non tutto va come lo aveva immaginato…

Katy diventerà protagonista di avventure e disavventure, accompagnata dalle voci delle più famose eroine uscite dalla penna di Jane Austen, e di una storia d’amore che si dipana fra libri, manieri e tazze di tè.

Continua a leggere

Una donna in guerra – Roberto Costantini

TRAMA

Nel deserto, nessuno può sentirti. Nessuno può spiarti, ascoltare le tue conversazioni, intuire i tuoi oscuri piani. A Roma, chiusa in un ufficio, nessuno può sentirti. Ma Aba Abate forse vorrebbe che qualcuno sapesse veramente chi è. Dentro di lei, il confine tra Aba, moglie e madre, e Ice, funzionaria di alto livello dei Servizi Segreti italiani, è sempre più labile. Non sa se riuscirà più a tenere insieme i pezzi della sua doppia vita come ha sempre fatto. A casa, suo marito le nasconde una parte di verità e alcune rivelazioni sul suo conto fanno tremare le sottili fondamenta su cui Aba ha costruito tutta la sua esistenza. Sul lavoro, per fermare due pericolosi terroristi, ha perso l’unico uomo che ha sempre saputo vederla per quello che è, Aba e Ice insieme. Quello che Aba ancora non sa, e che Ice fatica a scoprire, è che il vento del deserto sta per portare nella sua fragile vita un pericolo più distruttivo di quanto abbia mai immaginato. Quello che Aba ancora non sa, e che Ice nemmeno immagina, è che il confine tra vita personale e vita lavorativa in realtà è già crollato. Quello che Aba ancora non sa, e che Ice capirà forse troppo tardi, è che non esiste più nemmeno un posto al mondo in cui lei non sia una donna in guerra.

Continua a leggere

Nelle Scarpe dello Scrittore

Rubrica a cura di Roberto Gassi

Viaggio 5.0 – Will Eisner

«Quella dei miracoli non è una causa da difendere. O vi si crede oppure no. Io vi credo… Mi stupisco della scomparsa e del riapparire delle persone e del miracoloso persistere di alleanze impossibili.

La meraviglia di tutto ciò resiste in me e questo è già, di per sé, una meraviglia».

Nell’arco di quasi settant’anni di carriera Eisner di volta in volta, ha ricoperto il ruolo di disegnatore, colorista, sceneggiatore, editore, saggista. In suo onore è stato istituito l’Eisner Award, uno tra i più prestigiosi riconoscimenti statunitensi, conferiti per meriti artistici nel campo dei fumetti. Eisner ha presenziato personalmente alla cerimonia fino alla sua morte, avvenuta nel 2005 a Fort Lauderdale , Florida.

In questo viaggio 5.0 ritorniamo nel quartiere in cui Eisner ha trascorso l’infanzia per assistere ai miracoli che si verificavano in continuazione, che sono parte del tessuto della vita a tal punto da divenire indistinguibili dagli eventi altrimenti spiegabili, tanto da finire di essere considerati reali a tutti gli effetti.

Piccoli miracoli

Quattro storie di vita quotidiana contrassegnate da un evento eccezionale, il sapere accettare ciascuna esperienza vissuta come qualcosa di unico e irripetibile.

Parole chiave: caso, coincidenza, tradizione.

Il miracolo della dignità

La storia di Amos, uno “schnorrer”, un imbroglione scaltro, un mendicante, viveva nel parco della città. Un giorno incontra suo cugino Irving, un ricco commerciante, che cerca di aiutarlo prestandogli 5 dollari, ma lui, appellandosi alla sua dignità, riesce a scucirgliene 10.000 senza firmare alcuna ricevuta. Poi gli chiede di offrirgli un lavoro e Irving gli apre un magazzino in una strada centrale del quartiere bene, ma la grande depressione lo porta al fallimento e Amos chiede a Irving di aiutarlo ancora una volta ricomprando il negozio che aveva aperto proprio con i soldi del prestito mai restituito.

Si capovolgono le parti e Irving si ritrova in serie difficoltà economiche…

Il miracolo della generosità,  la scaltrezza di un imbroglione, il significato della parola dignità.

Magie di strada

«Le famiglie di immigrati del nostro quartiere erano convinte di trovarsi in un territorio ostile. E dai paesi d’origine ciascuno importava le proprie tecniche di sopravvivenza. Venivano tramandate come “incantesimi”».

Un giorno cercano di incastrarvi, scrivendo su due biglietti la stessa cosa. Vi dicono, però, che se sceglierai il biglietto vuoto, non ti succederà niente, in caso contrario ve le suoneranno…prendete un biglietto.

Il nuovo arrivato e Un anello speciale, chiudono la struttura di questo romanzo disegnato.

In quasi tutti i romanzi di Eisner, l’elemento biografico è preponderante ma quasi sempre filtrato dalla finzione, come ha dichiarato lo stesso autore, solo Verso la tempesta, è una vera autobiografia, in cui il legami con le proprie radici, fatti e persone, sono riportati e ricordati con fedeltà, o almeno quella fedeltà che la memoria concede. Storie vecchie di decenni che l’autore ci ripropone con sorprendente ricchezza di dettagli, un bagaglio di tradizioni, una mitologia personale raccontata a fumetti.

A cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta, Eisner subisce il fascino della cultura giovanile e del movimento underground, ciò che lo affascina è l’uso del fumetto per raccontare fatti della vita reale ed è questo a riportarlo al tavolo da disegno dopo anni di sofferenza per la perdita dell’amata figlia Alice, da qui, il passo che lo porterà a scrivere e disegnare Contratto con Dio, è breve.

Viaggio 6.0: giugno 2021.

Consigli per la degustazione della lettura:

Piatto: Pastrami.

Vino: Alfasi Reserva Malbec-Syrah blend, vino kosher (i vini kosher sono certificati da ebrei osservanti).

Sigaro: Trinidad (lo stesso dello scorso viaggio)

Link utili

Viaggio 1.0 Fruttero & Lucentini, L’amante senza fissa dimora.

Viaggio 2.0 Fruttero & Lucentini, La donna della domenica.

Viaggio 3.0 Fruttero & Lucentini, A che punto è la notte.

Viaggio 4 .0 Fruttero & Lucentini, A che punto è la notte.

L’uomo dei sogni – Carlo Pompili

Trama

In una stanza dell’Hotel Roma, nel viterbese, Claudio Torre muore in circostanze a dir poco sospette. Una chiamata al comando dei vigili del fuoco segnala un incendio presso la suite Julia. La pattuglia dei vigili del fuoco, però, arriva troppo tardi: Claudio è già morto. Secondo le indagini effettuate sul corpo e nell’intera stanza in cui la vittima aveva alloggiato, sembrerebbe che l’incendio, in verità, non sia mai scoppiato: Claudio Torre infatti non riporta alcuna lesione, sul corpo. Iniziano così le indagini capitanate dall’ufficiale maggiore Valeri che, con l’aiuto di una squadra composta dal medico Serra, il magistrato Rea e altri appartenenti all’Arma, prova a scoprire chi si nasconda dietro questo mistero.

Continua a leggere

L’affronto – YASMINA KHADRA

TRAMA

Attraverso una storia avvincente, il cui eroe oscuro è un poliziotto che indaga un atto di violenza sulla propria moglie, Yasmina Khadra ci offre un intenso viaggio letterario e un’inchiesta di grande tensione psicologica in una Tangeri dominata dal vizio e dalla violenza. Un ritratto della società magrebina incancrenita dalla corruzione; una riflessione sull’onore e sulla responsabilità maschile; un’analisi dello spazio pubblico e privato delle donne.

Continua a leggere

Colpevole di innocenza – Maria Teresa Valle

Trama

La primavera inoltrata del 1950 a Genova mette nelle vene del commissario capo Damiano Flexi Gerardi sangue nuovo. Convinto dal questore a ritirare le dimissioni e ad accettare un caso difficile e delicato si trova a indagare sulla morte di due piccole ospiti dell’orfanotrofio di C.M. Da chi e perché sono state uccise due bambine innocenti? Non è facile per un uomo schivo e refrattario ai contatti umani, come il commissario, che si è meritato il soprannome di “Becchino”, avere a che fare con un gruppo di suore capeggiate da una madre superiora agguerrita e granitica come un generale d’armata. La cognata Angela viene chiamata dal commissario per dargli manforte e per scalfire le difese delle religiose guadagnandosi la fiducia e le confidenze delle piccole orfane. Diversi soggetti sono sospettabili. Ma qual è il movente? Le indagini si complicheranno ulteriormente per avvenimenti personali e delittuosi che turberanno l’animo di tutti. La soluzione arriverà portando con sé la consapevolezza che nessuno è innocente.

Continua a leggere

Perche’ mi appartieni – Mary Higgins Clark e Alafair Burke

Trama

La vita di Laurie Moran scorre serena tra i preparativi del matrimonio con il fidanzato Alex Buckley, ora giudice federale fresco di nomina, e la ricerca a New York della casa perfetta dove cominciare a essere una famiglia. Un giorno, però, la conduttrice televisiva viene avvicinata da Robert e Cynthia Bell, genitori del dottor Martin Bell, un medico affascinante e di talento ucciso cinque anni prima a colpi di arma da fuoco mentre rientrava nella sua abitazione al Greenwich Village. I Bell sono sicuri che a compiere l’omicidio sia stata Kendra, l’instabile moglie di Martin. Determinati a provarne la colpevolezza e a ottenere la custodia dei nipoti, chiedono a Laurie di presentare il caso nella trasmissione Under Suspicion. Kendra, dal canto suo, pur con forti perplessità, alla fine accetta di collaborare perché vede nel programma una possibilità di fare chiarezza una volta per tutte e liberarsi dalla coltre di sospetti e dicerie che la perseguita da tempo. Indagando, Laurie scopre che Martin non era l’uomo perfetto che tutti immaginavano e che nascondeva segreti inquietanti, tanto nella sfera professionale quanto nel privato. Ma non si accorge che, nel frattempo, un pericoloso stalker ha iniziato a monitorare ogni suo passo.

Continua a leggere

Black out – Roberto Delogu

Black out di [Roberto Delogu]

Trama

Emiliano Bardanzellu è un uomo qualsiasi, è nato a Cagliari, fa il cameriere ma ha studiato scienze politiche, la sua vita è semplice, la sua quotidianità ordinaria, come è semplice e ordinario l’apparente motivo per cui una sera uccide sua moglie, rea di aver, per l’ennesima volta, compattato una bottiglia di plastica da riciclare. Crac ha fatto la bottiglia e quel suono, terribile e intollerabile, ha provocato un black out. Emiliano non si difende al processo, non si dichiara innocente, perché non ricorda cosa è successo in quegli attimi di buio. Chi leggerà la sua storia, i suoi anni nelle carceri sarde, gli uomini con cui ha condiviso celle e pasti caldi, la sua infanzia, le sue perdite, potrà credere fino in fondo alla sua versione dei fatti? Un romanzo che ci interroga sul senso di colpa, l’intenzionalità dei gesti e la capacità di dimenticare, anche i nostri peggiori misfatti.

Continua a leggere

Gli occhi di Sara – Maurizio de Giovanni

TRAMA

Un solo sguardo riporta a galla i segreti più oscuri. In un intreccio che si dipana al pari di un perfetto meccanismo a orologeria, Maurizio de Giovanni scava tra le pieghe della nostra Storia recente e racconta gli inconfessabili segreti di Sara, come non l’abbiamo mai vista. Perché, per la prima volta, gli occhi della donna impenetrabile tradiscono un dolore misterioso e svelano la sua più sincera umanità.

A volte un incontro inatteso spalanca le porte del passato. Succede a Sara mentre sta lottando per salvare la vita del piccolo Massimiliano, il nipotino colpito da una grave malattia. Due occhi riappaiono dalla nebbia di giorni lontani, Sara li conosce bene. Sono gli stessi che tanti anni prima aveva cercato in ogni modo di dimenticare. La donna invisibile è catapultata indietro nel tempo: Napoli, 1990. È caduto il muro di Berlino, gli stati satelliti dell’URSS sono in crisi e in Italia sono esplosi i movimenti studenteschi. Il mondo di prima si sta sgretolando, ma i preparativi fervono e la città si veste a festa per la visita di Papa Giovanni Paolo II. Sara Morozzi, detta Mora, è membro attivo della più segreta unità dei Servizi. A lei e a Bionda, la collega Teresa Pandolfi, viene affidata la missione più importante e delicata della loro carriera. Proprio in quei giorni, Sara incrocia quello sguardo. Occhi a cui è impossibile restare indifferenti. Così, mentre il tempo scorre all’indietro, la Sara di oggi deve fare i conti con le passioni e i tradimenti di ieri. In un intreccio che si dipana al pari di un perfetto meccanismo a orologeria, Maurizio de Giovanni scava tra le pieghe della nostra Storia recente e racconta gli inconfessabili segreti di Sara, come non l’abbiamo mai vista. Perché, per la prima volta, gli occhi della donna impenetrabile tradiscono un dolore misterioso e svelano la sua più sincera umanità.

Continua a leggere