Il nostro gioco crudele – Aramintha Hall

Trama

Mike Hays ha avuto un’infanzia difficile e si è ricostruito con fatica una vita solitaria ma serena. Almeno fino al giorno in cui ha incontrato Verity. Mike si è innamorato e ha giurato a se stesso che l’avrebbe resa felice. Ha trovato un lavoro, una casa e ha persino modellato il fisico per essere l’uomo dei suoi sogni. È sicuro che, nonostante gli alti e i bassi, finiranno per stare insieme. Non importa se V non risponde alle sue mail e alle sue chiamate. Non importa se sta per sposare Angus. Fa tutto parte del gioco segreto tra loro. Mike deve solo osservarla costantemente per essere sicuro di cogliere “il segnale” non appena V deciderà che è giunto il momento di salvarla. E così, quando riceve l’invito al matrimonio, Mike non esita un secondo a confermare la sua presenza. Probabilmente è lì che V ha intenzione di mandargli il segno per chiedergli di intervenire. La loro è un’intesa speciale, segreta, e Mike è sicuro di conoscerne a fondo le regole. Perché non importa se apparentemente la loro relazione è finita. Il gioco è appena cominciato.

Voce di Roberto Roganti

Continua a leggere

Milano sottozero. 1978, la seconda indagine del commissario Negri – Oscar Logoteta

51qQRXY5fJL.jpg

Trama

Dicembre 1978, Milano. Pochi giorni prima del Natale, una ragazzina dell’alta borghesia milanese viene trovata impiccata nella sua cameretta. Il commissario Negri, con l’aiuto del suo vice Palamara e dell’ispettore Coviello, dovrà fare i conti con una storia che nasconde molto di più di quanto si possa immaginare. In una Milano pronta a festeggiare il Natale, la candida neve si tinge di nero, in una vicenda in cui niente è come sembra e dove la linea di demarcazione tra il bene e il male rimane costantemente sottotraccia, in una corsa contro il tempo dove anche i poteri forti entrano in gioco e dove il commissario Negri dovrà dar fondo a tutte le sue capacità deduttive per venire a capo di un caso che scuote l’intera città.

Voce di Roberto Roganti

Continua a leggere

Il fiore dell’apocalisse – Luisa Colombo

Trama

Maia Parodi torna a lavorare in questura dopo una gravidanza andata male e viene trasferita alla sezione omicidi. Una donna è appena stata ritrovata morta e l’unico indizio è un medaglione a forma di fiore con quattro petali, di cui uno dipinto di blu, rinvenuto sulla vittima. Le indagini non decollano, ma quando una seconda donna viene uccisa, Maia scopre che le due vittime frequentavano un misterioso centro esoterico e che gli omicidi potrebbero essere collegati alla teoria dei quattro elementi. Altre due persone sono quindi destinate a morire?

Voce di Roberto Roganti

Continua a leggere

Quelli che comandano – Federico Pechenino

181010_Pechenino_Quelli-che-comandano_THRILLER_4081bc9650aee3148936f078fb4439d1.jpg

Trama

Nino detto Ninuzzu è il collaboratore preferito di Don Corrado, l’anziano e malato boss di una delle famiglie calabresi che si contendono il potere. Quando Nino ritorna in Calabria da Torino, dove ha svolto degli affari, si troverà in mezzo a un vuoto di potere e a una guerra tra i capifamiglia delle ‘ndrine per riempire quel vuoto, in un crescendo di violenza e di decisioni difficili da prendere.

Voce di Roberto Roganti

Continua a leggere

Il buio bianco – Stefano Cortese

Trama

“Il buio bianco” narra la storia di Demis Berardi, la pecora nera del paese. Attaccabrighe violento e irascibile, Demis, dopo essere stato espulso da scuola, vive le sue giornate diviso tra il lavoro di manovale e il cameratismo con Gillo, Marco e Bicio, gruppo di coetanei in cerca di evasione. Solo due ex compagni di classe, Berto e Sveva, la ragazza di cui Demis è innamorato, vedono in lui un animo fragile e disperato, bisognoso di comprensione e tenerezza. Ma la rabbia di questo giovane uomo «secco come un lupo, lungo, biondo, occhi di luna cattiva» ha il sopravvento: e così un giorno, insieme al suo branco di amici, Demis sarà protagonista di un atto atroce ai danni dell’amata Sveva. Un atto che lo condannerà a errare in eterno, confuso nella nebbia oscura della propria anima, «la nube al principio e alla fine del mondo».

Voce di Dario Brunetti

Continua a leggere

Eroi quotidiani. Storie eccezionali di gente comune – Giovanni Terzi

Trama

Chi sono gli eroi quotidiani? Quelli che non si arrendono, quelli che ce l’hanno fatta, quelli che hanno speso la propria vita per gli altri. E questo libro raccoglie le loro storie di “testimonianza e riscatto”. Giovanni Terzi racconta un’Italia diversa da quella che di solito campeggia sulle prime pagine dei giornali. Un’Italia lontana dal malaffare, dalla faciloneria e dagli intrallazzi; un’Italia che non si identifica negli scandali e nella corruzione e che ha nel proprio Dna la generosità e l’altruismo. Un Paese che, oltre a santi, poeti e navigatori vanta molti eroi, appunto. Spesso invisibili.

Come Jenni, bellissima ragazza di trent’anni che da otto convive con una terribile malattia degenerativa che non le ha tolto il sorriso. O Stefania, vittima della nube tossica di Seveso, che dopo ben cinque operazioni al volto è tornata a coltivare sogni e progetti. O Felice che, a causa di un’atrofia al nervo ottico, ha perso la vista a soli quattordici anni ma nonostante tutto è diventato un bravissimo scultore. O don Renato, prete piemontese che da quarant’anni si prende cura dei meninos, i bambini di strada che vivono nelle favelas di Rio de Janeiro dediti all’accattonaggio e alla criminalità… Uomini e donne che hanno saputo reagire con forza alle piccole e grandi tragedie della vita e che hanno affrontato con coraggio e caparbietà ogni sorta di sfida che il destino ha posto sul loro cammino. Persone umili e silenziose, sempre consapevoli che nulla avrebbe impedito loro di risalire la china e di tornare a essere una parte viva della comunità. Storie a lieto fine che l’autore ha voluto raccontare, andando oltre la cronaca, come monito di speranza ed esempio della grandezza dell’uomo. Perché, come diceva Giovanni Paolo II, tutti dobbiamo prendere in mano la nostra vita e farne un capolavoro.

Voce di Roberto Roganti

Continua a leggere