Oggi parliamo con… Fabrizio Canciani

Sono lieto di aprire le porte di casa a Fabrizio Canciani. Perché? Ascoltate “Delitti e canzoni” ed intuirete come il giallo classico e la canzone d’autore vadano perfettamente a braccetto!

 

Intervista a Fabrizio Canciani a cura di Alessandro Noseda

 

Benvenuto Fabrizio. Cosa bevi?

Buongiorno Alessandro, prendo un campari spruzzato, del resto (mi autocito) “Non c’è Milano senza lo spruzzo nel campari…”

Ci racconti chi sei e perché leggi, suoni, canti e scrivi?

Sono uno che come  De Andrè, s’innamora di tutto, libri , cinema , musica…. l’ultima passione  è l’arte, la pittura, nata durante la stesura di DIPINGILO  DI NERO, il mio ultimo romanzo uscito per Betelgeuse editore, ambientato tra il 1566 e i giorni  nostri. Sono sempre più convinto che non esitano confini netti  tra un’arte e l’altra e che sono tantissimi i punti in comune. Continua a leggere

Per chi volesse… Incontri con Fabrizio Canciani!

gialli in fa diesis locand

fabrisio jpeg

 

Comunicato stampa

“Chi se lo sarebbe mai aspettato

I pesci nell’Olona e un cadavere

Più incredibili i primi  che il secondo”

Venerdì 21 marzo 2014, alle ore 21, a Nerviano, presso la Sala Bergognone dell’ex Convento degli Olivetani, il Circolo Legambiente di Nerviano ed il Centro Studi Canaja promuovono una serata per la presentazione del romanzo giallo, edito da Todaro Editore, “Acqua che porta via”, di Fabrizio Canciani*.

Con un intelligente gioco di rimandi tra passato e presente, il libro, ambientato sulle sponde dell’Olona, è di fatto un atto d’amore verso quella ferita aperta che questo fiume rappresenta nella vita passata e presente del nostro territorio.

Nel corso della serata, patrocinata dal Comune di Nerviano,  il Circolo Legambiete di Nerviano presenterà una ricerca sullo stato attuale delle acque e i propri progetti futuri, il Centro Studi Canaja esporrà una foto-ricostruzione delle esondazioni che negli ultimi anni hanno coinvolto Nerviano.

L’iniziativa sarà allietata dalle canzoni del cantautore Stefano Covri, dalle musiche dei gruppi TriOlona e HaccaDueO.

Brani del libro saranno recitati dall’attrice Debora Mancini.

La conduzione sarà affidata a Daniela Basilico di Orasenzombra.

Ospite speciale il fantastico Max Pisu.

Fine serata rinfresco con brindisi all’Olona ed alla Primavera.