Delitti a Fleat House – Lucinda Riley

Sinossi

L’improvvisa morte di Charlie Cavendish, nell’austero dormitorio di Fleat House, è un evento scioccante che il preside è subito propenso a liquidare come un tragico incidente. Ma la polizia non può escludere che si tratti di un crimine e il caso richiede il ritorno in servizio dell’ispettore Jazmine “Jazz” Hunter. Jazz ha le sue ragioni per aver abbandonato la carriera nella polizia di Londra e accetta con riluttanza di occuparsi dell’indagine come favore al suo vecchio capo. Quando uno dei professori viene trovato morto e poco dopo un alunno scompare, è chiaro che la vicenda sia molto più complicata di quanto potesse

sembrare all’inizio. Intrighi familiari, tradimenti e vendette: sono tanti i segreti racchiusi nelle mura di Fleat House e alcuni attendono di venire alla luce da tempo.

Recensione a cura di Marika Mendolia

Il romanzo si dipana su un piano davvero sorprendente e suggestivo, in quanto il luogo in cui è ambientato è l’Istituto privato Fleat House della cittadina rurale di Norfolk in Irlanda. Un giovane di nome Charlie Cavendish viene trovato morto all’interno della scuola a causa di un fatale errore di somministrazione medica. Sin dall’inizio comprenderemo che non si tratta di morte accidentale, ma di omicidio e come di consueto pian piano tutti i nodi giungeranno al pettine. L’intreccio narrativo

presenta legami inaspettati tra i vari personaggi che danno sfogo ai loro più reconditi tormenti; ognuno di loro è segnato da un misterioso passato che inesorabilmente unisce tutti i personaggi in un unico quadro narrativo. Un giallo di grande impatto che non lascia nulla al caso, ma che pagina dopo pagina conduce il lettore ad un’inaspettata realtà dei fatti. Verremo a conoscenza dell’abile detective ispettrice Jazz Hunter che nonostante la sua travagliata e disastrata relazione amorosa con l’ex marito, rientrerà in pista per seguire un’indagine articolata, destabilizzata dal numero delle vittime che tenderà a salire.

Una storia che segue un preciso e saldo filo conduttore colmo di continue descrizioni sugli stati d’animo tormentati e le vicissitudini di ognuno. Trama ben strutturata e sostenuta da un ritmo travolgente che ha la capacità di catturare il lettore.

La Riley è riuscita a cimentarsi in questo nuovo genere rispetto alle sue opere precedenti a cui non ha nulla da invidiare, in quanto l’ambientazione, la tempistica dei fatti, i personaggi, il passato che ritorna per non parlare degli inaspettati colpi di scena, fanno di quest’opera un vero gioiellino. Peccato che l’autrice ci abbia lasciati troppo presto, in quanto le avventure di questa temeraria detective avrebbero potuto continuare.

Dettagli prodotto

Titolo: Delitti a Fleat House;

Autore: Lucinda Riley;

Casa Editrice: Giunti Editore;

Pagine: 496;

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.