Angeli per i Bastardi di Pizzofalcone – Maurizio de Giovanni

TRAMA

Angeli. Angeli che aiutano, angeli che proteggono. Angeli che assistono, angeli che perdonano. Angeli che vendicano. Aveva mani magiche, Nando Iaccarino, capaci di mettere a punto qualsiasi motore. Fuori della sua officina, pulita e ordinata più di una stanza d’ospedale, facevano la fila gli appassionati di auto e moto d’epoca, perché quello che gli altri avrebbero buttato, lui lo riparava, sempre. Sapeva prendersi cura delle cose, Iaccarino. Ora lo hanno ucciso, e tocca ai Bastardi di Pizzofalcone scoprire chi è stato. Anche se ciascuno di loro sta vivendo un momento difficile, anche se ognuno ha le sue angosce, i suoi dolori, i suoi segreti. Anche se i grandi capi della questura, che proprio non li sopportano, sperano ancora di vederli cadere. Come succede perfino agli angeli.

Recensione a cura di Livia Frigiotti

“L’aria di settembre entrò dolce dalla finestra socchiusa, come il soffio delle ali di un angelo”

Esistono davvero gli angeli? Sono davvero delle presenze costanti nella vita di ciascuno?

A quanto pare si e lo racconta magnificamente De Giovanni in questo nuovo romanzo.

Che cosa ho pensato quando ho letto l’ultima riga dell’ultima pagina? Che era solo un dispiacere finirlo, era “passato” troppo in fretta. Certo capita con tutti i romanzi scritti da De Giovanni: si leggono in un soffio perché la sua scrittura è sintetica e precisa, pur se estremamente dettagliata; ma questa volta ho provato maggiormente quel senso di nostalgia che capita quando si termina la lettura di un grande romanzo o perlomeno del romanzo perfetto per far vibrare le proprie corde.

E dire che avevo anche centellinato nei giorni la lettura, non ho mai quella capacità di divorare in poche ore i suoi libri, mi impongo di non correre per poter gustare ogni virgola, ogni pausa, ogni spazio. A volte mi capita anche di stare qualche giorno senza leggere, per non arrivare mai a dover poi sentire quella lontananza, il distacco e il senso di attesa struggente per un prossimo capitolo.

Il tempo però, per fortuna o meno, passa e torna avvincente un nuovo racconto.

Angeli è il nuovo capitolo delle storie dei Bastardi e penso che sia il più bello che abbia letto fino ad ora. Maurizio riesce a tenere sempre alta l’attenzione del lettore. 10 romanzi già scritti, eppure sembra sempre il primo, sembra sempre una storia unica e irripetibile. Non stanca, non annoia e si replica il successo. La vita di ogni personaggio va avanti, evolve e porta sempre con sé un respiro nuovo. Tutti i personaggi, non solo i Bastardi, all’interno delle pagine trovano il loro spazio ben definito; ognuno concorre alla realizzazione di un prodotto finale di rara bellezza, raffinato ed elegante, una lettura più che godibile.

Si scopriranno anche altre storie nella storia e personaggi minori troveranno il compimento della loro esistenza “di carta”; De Giovanni non lascia nessuno troppo indietro. Si intuiscono cambiamenti all’orizzonte e novità che porteranno nuova linfa vitale alla vita dei Bastardi.

La grande capacità dell’autore di raccontare storie, in questo capitolo è ancora più netta e decisa e trasporta maggiormente il lettore a Napoli, tra i vicoli di Pizzofalcone, al fianco dei Bastardi.

Non c’è molto da fare, bisogna agire, leggere, assaporare, percepire profumi, aliti di vento, sentire il sole caldo di settembre sulla pelle, vivere istanti irripetibili, perdersi nelle dolci descrizioni invitanti come una sfogliatella calda.

E poi è De Giovanni, attraverso i suoi Bastardi, con la sua maestria di scrittura, irrinunciabile per il lettore, a spiegare se gli angeli esistono e cosa fanno.

Dettagli

  • Genere: Thriller con suspense
  • Copertina flessibile: 304 pagine
  • Editore: Einaudi (19 ottobre 2021)
  • Collana: Einaudi. Stile libero big
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 880625071X
  • ISBN-13: 978-8806250713

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.