Una lunghissima giornata di merda – Lello Marangio

Trama

Può capitare a tutti di trascorrere una lunghissima giornata di… Alzi la mano a chi non è successo! La giornata di… è sempre in agguato, ricordatelo. E ci vuole davvero poco per imbattersi nella propria: la perdita del portafoglio, una diarrea improvvisa, l’auto in avaria sull’autostrada, una lite con il vicino, una rapina a mano armata. E ancora: la rottura di un tubo che ti allaga la casa, la metropolitana ferma, una gravidanza non prevista della vostra amante, il Pin del Bancomat che non ricordi più, tutte cose possibili e probabili ma che sicuramente non troverete in questo libro. Qui troverete altre cose, dieci storie divertenti, con tanti protagonisti e un unico denominatore in comune: a tutti toccherà una lunghissima giornata di…

Recensione a cura di Dario Brunetti

A quanti di voi accade che una giornata inizia male e finisce peggio che non si vede l’ora che si vada a letto magari esclamando: “ Ah menomale che la giornata è terminata non ne potevo più ! E’ stata una lunghissima giornata di ….. “.

Ce lo racconta il brillante umorista partenopeo Lello Marangio in una raccolta di dieci racconti dal titolo Una lunghissima giornata di merda.

Storie all’insegna del puro divertimento forse tranne in uno dal titolo Dieci dita, dedicata al grande pianista francese Michel Petrucciani. In questa storia si racconta la disabilità di un bambino talentuoso nel suonare il pianoforte, il padre che lavora per una ditta di spedizioni deve consegnare un Fazioli F 380 e per vedere realizzato il sogno del figlio mette in scena un furto, per lui ci saranno seri guai da rischiare il posto di lavoro e la galera, ma nella vita mai dire mai, tutto può avere un lieto fine anche i sogni più insperati, cosi le risate si trasformano in Risate di gioia per citare il film di Mario Monicelli con la famosa quanto insolita coppia di attori formata da Totò e Anna Magnani.

Ecco Dieci dita è una delle storie che mi ha colpito maggiormente per la grande sensibilità dell’autore nel trattare il tema della disabilità, chi meglio di Lello Marangio in questo caso lo può fare, chi vive una realtà simile può veramente capirne lo stato di disagio, nel caso del bambino che si sente quasi in colpa e va in aiuto del padre proprio per scagionarlo, gli accusatori vedranno la vicenda con occhi completamente diversi.

Divertimento garantito in queste storie con protagonisti pronti a scivolare nella famosa buccia di banana, un libro come questo si presenta come direbbe Totò proprio come il cacio sui maccheroni”  in periodi di forte malinconia, e la risata diventa la giusta medicina soprattutto quando viene somministrata da un autore del calibro di Lello Marangio che per ben 30 anni, ha scritto testi comici per il teatro, cinema, televisione e cabaret.

Grazie ad una narrazione fluida e leggera con sottile ma spiccata ironia, si affronteranno attraverso la risata, tematiche all’ordine del giorno come l’abbandono dei cani, nel racconto Gnocca, matrimoni in crisi nella scoppiettante vicenda coniugale che prende il titolo della raccolta, Una lunghissima giornata di merda, la finta disabilità in Ogni maledetto disabile e tante altre storie, dove la sfiga si presenterà al momento opportuno, bussando alla porta dei poveri protagonisti già dalle prime ore del mattino fino a mezzogiorno; infatti l’autore ci tiene a mettere l’orario in evidenza accanto al titolo di ogni storia, per dire che l’appuntamento con la sfiga è arrivato!

Ai lettori non rimane che approfittarne di questo prezioso volume del poliedrico Lello Marangio, perché la risata è qualcosa di cui non si può fare a meno, a rischio di essere addirittura contagiosa e come ricorda il buon Francesco Paolantoni “Una risata sconfigge ogni male”.

Dettagli

  • Editore ‏ : ‎ Homo Scrivens (21 aprile 2020)
  • Genere : Narrativa
  • Lingua ‏ : ‎ Italiano
  • Copertina flessibile ‏ : ‎ 232 pagine
  • ISBN-10 ‏ : ‎ 8832781638
  • ISBN-13 ‏ : ‎ 978-8832781632

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.