Il rumore delle pietre bagnate – Giuliano Brentegani

Trama

Isole Lofoten, Norvegia. Un altro autunno è arrivato. La pace dell’idilliaco arcipelago sta per essere turbata dall’arrivo dei cacciatori delle “luci del nord”, i turisti all’inseguimento dell’aurora boreale.Ma a sconvolgere le vite degli abitanti non saranno loro. L’archiviazione del caso sulla morte di una famosa scalatrice non convince l’ispettore Jesper Fløgstad. “Vittima di una distrazione fatale”, questo lo scarno comunicato diramato dalla polizia ai mass media. A pochi giorni dalla chiusura delle indagini inizia però un turbinio di decessi, all’apparenza casuali. Ma è davvero così? Le morti sono veramente accidentali? Oppure c’è un astuto assassino che sta agendo indisturbato? Cosa sta succedendo alle Lofoten? L’ostinato ispettore inizierà una personale battaglia contro i mulini a vento. Una battaglia che finirà per trascinarlo, assieme alla sua compagna Guri, in un vortice di eventi inaspettati. E nessuno potrà più sentirsi al sicuro. Ne “Il rumore delle pietre bagnate” i legami con il passato riecheggiano ininterrotti fino all’ultima pagina. Un giallo nordico che via via prenderà a scorrere al ritmo della musica rock, fino ad assumere connotazioni thriller con ripetuti colpi di scena. E la linea di demarcazione tra il bene e il male potrebbe non essere più così netta…

Continua a leggere