“Il ciclo di Korolev” (tre romanzi) di Paolo Aresi

Trama

Era stato l’ingegnere capo del progetto spaziale russo, la mente dietro imprese storiche come il volo di Yuri Gagarin. Poi era sparito: ufficialmente era morto, ma la realtà, come a volte accade, era molto più incredibile. Recuperato su Marte da una missione euroamericana oltre cento anni dopo, ora Korolev deve nuovamente mettere il suo genio a disposizione dell’umanità. Perché forse il mistero della scomparsa dei Marziani non è sepolto nel passato come molti credevano.

Recensione a cura di Rino Casazza

Paolo Aresi, giornalista e scrittore, è uno dei migliori autori italiani di fantascienza.

Il suo primo contributo al genere è “Oberon, l’avamposto tra i ghiacci”, Edizioni Nord, del 1987. Da allora molti altri titoli sono seguiti, tra cui, nel 2004, “Oltre il pianeta del Vento”, vincitore del prestigioso Premio Urania.

Negli ultimi anni Aresi sta dedicandosi a un vasto affresco in più romanzi, incentrato su un personaggio realmente vissuto, Sergej Pavlovič Korolëv, il genio sovietico della missilistica, in una cornice da “space opera”.

Finora sono usciti, sempre per Delos Digital:

-Il caso Korolev, 2019;

-Korolev la luce di Eris, 2019;

-La stella rossa di Korolev, 2021.

Con Il termine”space opera” si intendono le storie che narrano di viaggi spaziali, con mezzi avveniristici, verso pianeti diversi dalla Terra e altre stelle.

Si tratta di uno dei temi classici della fantascienza, con un gran numero di esempi, molti dei quali vengono dagli storici colossi e padri della “science-fiction”: per esempio Isaac Asimov con il “Ciclo delle fondazioni”, Arthur Clarke con la “Saga di Rama” e di “Odissea dello spazio”, e Robert Heinlein con la sua “fanteria dello spazio”.

Il progetto narrativo di Aresi è nobile, per il richiamo al nucleo originario della fantascienza, quanto estremamente difficile, per il rischio che comporta mettersi per strade già battute.

Se lo scrittore  bergamasco riesce con successo nell’ intento, come ci sentiamo convintamente di affermare, è perché non ci troviamo s di fronte solo ad una “space opera” classica ben declinata (naturalmente in essa i viaggi interstellari ci sono eccome) ma a qualcosa di più, ovvero ad una vera e propria “summa” dei più importanti  temi classici del filone fantascientifico mescolati con gusto e proprietà in una cornice di “opera spaziale”.

Vediamoli:

-l’intelligenza artificiale e i robot, rappresentati da uno dei più caratteristici personaggi della serie, l’automa malinconico e super efficiente dall’emblematico nome  “Tovarish”;

-la speculazioni scientifiche sulla natura dell’universo e della materia, con l’invenzione del “marzio” elemento quasi magico a cavallo tra materia e antimateria;

– le speculazioni filosofiche sulla natura e il futuro dell’uomo, col dualismo tra i “Nemici” che si annidano nella materia oscura, e gli “Angeli”;

– le speculazioni, tra lo scientifico e il filosofico, sulla natura del tempo e i suoi misteriosi percorsi, racchiuse nello stesso personaggio di Korolev, la cui esistenza sembra contraddire le leggi dell’invecchiamento ed essere addirittura inserita in un loop temporale in cui il futuro si intreccia col passato;

– le previsioni della fantascienza “sociologica”, con le contrastate relazioni politiche tra le potenze economico-militari terrestri del futuro che gareggiano nell’esplorazione spaziale.

Gli appassionati si accorgeranno ben presto che il “ciclo di Korolev”, sulla cui trama non si può dire di più per non rovinare il viaggio nell’immenso e nello stupefacente che esso prepara al lettore, è una miniera di citazioni e rimandi alla fantascienza classica, anche cinematografica, in cui immergersi per ritrovare il “sense of wonder”, schietto e fanciullesco, che ha accompagnato e continuerà ad accompagnare  gli innamorati della “science fiction”.

IL CASO KOROLEV

  • Editore : Delos Digital (5 marzo 2019)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina flessibile : 224 pagine
  • ISBN-10 : 8825408242
  • ISBN-13 : 978-8825408249

 KOROLEV LA LUCE DI ERIS

  • Editore : Delos Digital (5 marzo 2019)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina flessibile : 256 pagine
  • ISBN-10 : 8825408250
  • ISBN-13 : 978-8825408256

LA STELLA ROSSA DI KOROLEV

  • Editore : Delos Digital (26 maggio 2021)
  • Lingua : Italiano
  • Copertina flessibile : 232 pagine
  • ISBN-10 : 8825415494
  • ISBN-13 : 978-8825415490

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.