Il segreto del mercante di libri – Marcello Simoni

Trama

Anno Domini 1234. Dopo due anni trascorsi presso la corte di Federico II, in Sicilia, il mercante di reliquie Ignazio da To­ledo torna in Spagna per una nuova, rischiosa impresa: trovare la Grot­ta dei Sette Dormienti. In questo leggendario sepolcro, sette martiri cristiani si sarebbero letteralmen­te “addormentati”, secoli prima, in un sonno eterno. Ma non è certo la ricerca di una reliquia a muovere il mercante, bensì il mistero dell’im­mortalità che pare nascondersi die­tro la storia dei Sette Dormienti. Gli indizi di cui Ignazio è in pos­sesso lo conducono tra Castiglia e Léon: la terra da cui viene e dove ha lasciato la propria famiglia. Al suo ritorno, il mercante è costretto però a fare i conti con spiacevoli novità, delle quali la prolungata assenza lo ha tenuto all’oscuro: Sibilla, sua moglie, è scomparsa, forse per sfug­gire a una terribile minaccia; Uber­to, il figlio, è rinchiuso in prigione con l’accusa di aver ucciso un uomo. Chi si cela dietro queste sciagure?
Forse un infido frate domenicano, confessore personale di re Ferdi­nando III di Castiglia. E una setta di vecchi nemici del Mercante: la Saint-Vehme…

Recensione a cura di Paola Varalli

Eccoci a un nuovo romanzo della saga che vede protagonista Ignazio da Toledo, il mercante di libri maledetti, per la precisione il quarto della serie.
I capitoli brevi e incalzanti e il susseguirsi di colpi di scena ben calibrati fanno di questo thriller storico un piccolo gioiellino al pari dei precedenti. Per gli amanti del genere, gli intrighi si sprecano e pure i palati più esigenti troveranno di che cibarsi. Al solito i riferimenti storici e l’accuratezza paiono impeccabili, a riprova di questo l’autore cita le fonti nella postfazione.

Ignazio si aggira per la penisola iberica su un carro condotto dal “magister” Sarwardo, e, tra problemi di famiglia, tombe scoperchiate, segreti nascosti, eredità mancate e i cattivoni della Saint-Vehme ne vedrà delle belle, sempre sul filo del rasoio, sempre pronto ad intrigarci grazie a un intreccio magistrale.
E intanto Sibilla? Come mai è così fredda col marito? E il figlio Uberto? Anche a loro capiteranno avventure coinvolgenti e pericolose.
Però… c’è un però! Alla fine il lettore resta a bocca asciutta, ovviamente non possiamo rivelare nulla, ma siamo certi che questo quarto episodio precluda a un quinto, altrimenti non si spiega! Restiamo dunque in trepida attesa del prossimo sforzo del bravo Simoni.

Lettura assolutamente consigliata, gli appassionati del thriller storico ne saranno, di certo, deliziati.

Dettagli

  • Genere: Thriller storico
  • Copertina flessibile: 346 pagine
  • Editore: Newton Compton Editori (29 giugno 2020)
  • Lingua: Italiano
  • ASIN : B08BR5TQDG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.