Cattolica crime – Marco Ori

Trama

Arrigo, Mac e Ruperto sono tre delinquenti di mezza tacca che hanno urgente bisogno di denaro. Arrigo perché, a trentatré anni suonati, è stato cacciato di casa dai genitori e non ha nessuna intenzione di trovarsi un lavoro. Mac perché la sua tipa gli mette pressione con le solite storie di metter su famiglia e avere dei bambini. E Ruperto perché si è fatto dei debiti di gioco con un boss mafioso che minaccia di farlo fuori. Alla ricerca di soldi facili dunque, i tre si ritrovano quasi per miracolo in chiesa con la stessa idea: rapinare le offerte fatte dai religiosi a don Guido, il parroco di Cattolica, la città sulla costa romagnola in cui vivono. Ma non tutto va per il verso giusto, perché alla loro vista (con Arrigo mascherato da Lucifero) il prete crolla a terra colto da un infarto e, subito dopo, il fattorino di Mondo Pizza si mette a suonare insistentemente alla porta della canonica… e ora, cosa succederà?

Recensione a cura di Gino Campaner (ginodeilibri)

Cattolica crime è il titolo del romanzo con cui il suo autore, Marco Ori, ha chiamato la seconda avventura dell’improbabile banda di rapinatori che organizza i suoi “raid” lungo il litorale adriatico. Ritroviamo Arrigo, Mac, e Ruperto sempre alle prese con la difficoltà di ogni giorno per sbarcare il lunario. Dopo le disavventure raccontate in Adriatica crime Arrigo è ritornato a vivere dai genitori, max ad accudire la prozia malata di Alzheimer e Ruperto ad abitare nella sua fatiscente e puzzolente roulotte. Tutti e tre ad un certo punto si ritroveranno nella grave condizione di trovare: chi un tetto dove dormire, come Arrigo che viene sbattuto fuori casa dai genitori a causa della sua indolenza e pigrizia; chi dei soldi, come Ruperto che deve restituiirli al boss mafioso di quartiere; chi la dignità perduta, come Mac che si fa mantenere dalla prozia malata ma titolare di ben due pensioni ed è incapace di dare qualche sicurezza alla fidanzata, che gli chiede di crescere e responsabilizzarsi. L’unica soluzione che trovano, quella più pratica, che non li obbliga a compiere faticosi lavori è quella di portare a termine una bella rapina. Questa volta proveranno a fare ognuno di testa loro, dopo che Ruperto ha tentato inutilmente di riunirsi ai vecchi compagni. Si ritroveranno però paradossalmente ancora assieme, uniti dallo stesso obbiettivo da rapinare. Ma questa volta non sarà una banca e neppure un esercizio commerciale, i nostri eroi voleranno molto più in alto….Marco Ori ripropone in questo romanzo, molto divertente, il trio di squinternati personaggi che tanto avevano riscosso successo quando furono presentati per la prima volta nel suo precedente lavoro, e cioè Adriatica crime. In quella storia ispiratore delle loro azioni era un libro, in questa la spinta ad agire la danno le stelle e le previsioni dell’oroscopo, il sermone di un prete ed alcuni passi della bibbia. E’ passato un po’ di tempo dall’ultimo goffo tentativo di dare una svolta alla loro vita, compiendo la rapina del secolo, ma i tre anti eroi per antonomasia sono di nuovo in pista, spinti dalla loro stentata esistenza e dalla voglia di dare una svolta alla loro perenne mancanza di soldi e, per Ruperto, ad una vita piatta e monotona. Il risultato è un romanzo forse anche migliore del precedente, più solido con una storia più articolata, ed un maggior numero di personaggi, con però le consuete coincidenze e le combinazioni fortuite e paradossali che hanno caratterizzato anche la prima vicenda. Pronti via e cominciano i fuochi d’artificio, all’inizio infatti i nostri si trovano alle prese con la presenza di un prete venuto a casa loro per benedirla. Partono da qui una sarabanda di situazioni divertenti ed esilaranti. Con la conferma della simpatia e dell’ironia dei dialoghi, del divertimento e dei sorrisi convinti che strappano i nostri sprovvedutissimi rapinatori. Un finale meno amaro ma forse più risolutivo del precedente. Aspettiamo e vediamo se l’autore ci riserverà altre storie con Arrigo Mac e Ruperto, per ora complimenti per questo riuscitissimo secondo romanzo.

 

Dettagli

  • Copertina flessibile : 288 pagine
  • ISBN-10 : 8866883913
  • ISBN-13 : 978-8866883913
  • Editore : Time Crime (27 agosto 2020)
  • Genere: narrativa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.