Il Detenuto Zero – Yannis Karvelis

Trama

America, 2009. Tre giovani geni matematici, immigrati di seconda generazione, vengono assunti per elaborare i sistemi di controllo di un nuovo carcere superprotetto, a cui è stato dato il nome di Isolamento. I ragazzi ben presto cominciano a porsi problemi etici sul lavoro che sono chiamati a svolgere. Ma quando cercano di contattare alcuni giornalisti diventano facili prede di strategie politiche antiterroristiche e di oscure trame. Arrestati e rinchiusi nel carcere che hanno contribuito a progettare, ne sono i primi ospiti. Dopo pochi giorni di detenzione però, sfruttando le loro doti, riescono a evadere. La responsabilità della fuga è attribuita a due ufficiali, di cui assume la difesa una donna, avvocato di grande intuito e talento. Ha inizio un processo in cui i massimi esperti di matematica sono chiamati a esporre le loro teorie… Un romanzo, che impegna la logica e le capacità matematiche del lettore, e tocca temi di assoluta attualità.

Recensione a cura di Roberto Gassi

Primo assioma di Peano: lo 0 è un numero.

 

Cosa c’è da aspettarsi da un laureato in Ingegneria Elettronica? Yannis Karvelis, annata 1947, greco. Una storia la cui anima è la logica matematica, i cui confini sono resi accessibili dalla maestria dello scrittore anche per chi (come me) la mastica poco. Se l’ago della bilancia penda più verso il giallo o il noir, lo lascio decidere a voi, la Voland lo colloca nella sua collana “Intrecci”. L’inizio della storia? La parola “Isolamento”, che presagisce quanto ci aspetta e un auto: una Mustang rossa che viaggia a velocità moderata in contrapposizione alla sua linea aggressiva e alla sua sportività.

 

La detenzione: situato sulla base aerea di Langley, viene costruito un nuovo carcere di massima sicurezza destinato a chi rappresenta un pericolo per l’intera nazione. Nessun carcerato potrà avere contatti con l’esterno. Un microcosmo inespugnabile descritto con tinte scure. Tre giovani matematici, immigrati di seconda generazione, che da progettisti si troveranno a essere detenuti. Come? L’etica: i dubbi sul lavoro che stanno svolgendo li porterà a fare una scelta e a cercare di portare all’opinione pubblica quanto sta accadendo. I Servizi li accuseranno di divulgazione di segreti militari e provvederanno a rinchiuderli in “Isolamento”.

 

L’evasione: le doti dei tre e il loro ingegno li porterà alla fuga coinvolgendo in termini di responsabilità i vertici militari statunitensi e dando luogo a un processo in cui la matematica la farà da padrona e un abile avvocato, Dora Campbell, darà lustro alle sue capacità forensi. Un “Verdetto Logico” e un “Effetto Boomerang”, il conto alla rovescia è cominciato: pronti a leggerlo?

10…9…8…7…6…

 

Consigli per la degustazione della lettura:

Piatto – Insalata di pasta alla (1/3)N-1

Vino – “Matematico”, vino rosso (rubino), Cantine di Venosa o “N° Zero”, Negroamaro IGT Salento, Cantine Menhir Salento.

Sigaro – Corona

Canzone – “La funzione”, Subsonica, “Eden” 2011.

 

Dettagli 

 

 

  • Copertina rigida:149 pagine
  • Editore:Voland (3 ottobre 2019)
  • Collana:Intrecci
  • Lingua:Italiano
  • ISBN-10: 8862433689
  • ISBN-13:978-8862433686
  • Genere: Narrativa moderna e contemporanea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.