Aeternum – Gianluca Taliani

Trama

 

Vigilia di Natale, Parigi. L’incontro accidentale tra due sconosciuti e una passione che nasce spontanea, fin dal primo sguardo, fin dalla prima parola. L’attrazione fra i due è dirompente ma non c’è tempo per scomparire l’uno nell’altra già da quel primo incontro. Entusiasmo, titubanza per Gil, impazienza e trepidazione per Arnaud sono i sentimenti principali che caratterizzano quei lunghi, interminabili giorni di festa. E dopo il Natale in famiglia, finalmente, si rivedono. Il desiderio fra i due esplode, è incontenibile, inarrestabile e i due amanti perdono a poco a poco la loro autonomia: ognuno di loro si fa preda del delirio dell’altro, di un desiderio sterminato, estremo, quasi surreale. Un amore destinato a vivere per l’eternità. La sorte però tesse una trama crudele: aspirazioni diverse, gelosia, invidia di altri e un passato mai trascorso che prepotente riappare si frappongono tra loro e così, come i tarocchi di Marsiglia avevano predetto, quell’amore si appresta a vivere il buio profondo di una notte che cade. E si tinge di nero.

 

Recensione a cura di Marika Mendolia

 Un’attrazione fortemente irrazionale unisce i due amanti protagonisti della narrazione. Il loro incontro struggente è manipolato da un destino non del tutto consono che si intreccia egoisticamente senza lasciar nessuna via di scampo. Gil, donna indipendente e dalla complessa ma al contempo fragile personalità, cercherà in tutti i modi di sfuggire a tale delirante attrazione, ma ottenendo dei risultati pienamente nulli. Arnaud uomo terribilmente affascinante e insistentemente caparbio, farà breccia nel triste cuore della donna; la quale da anni convive intrappolata in un matrimonio scarno ed infelice con il Conte. Nonostante entrambi vivano sotto lo stesso tetto ed ancora uniti dal sacro vincolo matrimoniale che li schiaccia inesorabilmente come un pesantissimo fardello da portare ognuno sulle proprie spalle, conducono vite nettamente separate, a parte durante le varie feste occasionali.

I due figuranti principali animano in maniera costante e mirabolante la vicenda, trascinando il lettore in un’incessante turbinio di sensazionali e altalenanti emozioni che mi hanno ricordato molto i primi innamoramenti durante la fase adolescenziale. L’ autore è riuscito a rappresentare delicatamente un concatenamento quasi fiabesco, un rapporto costruito sugli sguardi, sulle sensazioni a pelle e su quell’amore che attende implacabilmente la mossa dell’altra persona. Sinceramente è una narrazione che mi ha letteralmente rattristata, in quanto la situazione descritta non è proprio delle migliori. Rappresenta un contesto molto attinente alla realtà, la quale non lascia spietatamente via di scampo. Questo effetto così romanticamente deleterio e recondito, porterà a dover chiudere i conti… I calcoli con un passato pregnante che si ripresenta. Come in un assurdo e illusorio gioco del destino dove tutto ciò che affligge ritorna con gli interessi al mittente, l’oscurità, quella più tetra e malevola è dietro l’angolo, pronta a scagliarsi su chiunque le intralci il cammino.

 

Dettagli Prodotto

  • Editore: Oakmond Publishing
  • Anno edizione: 2019
  • In commercio dal: 31 ottobre 2019
  • EAN: 9783962071677

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.