Chi ha ucciso Charmian Karslake? – Annie Haynes

Trama

Charmian Karslake, bella e famosa attrice americana, viene trovata morta il giorno dopo un ballo organizzato da Sir Arthur Penn-Moreton e dalla moglie. La donna, ospite nell’aristocratica dimora di campagna di Hepton Abbey, è stata uccisa nella sua stanza, chiusa dall’interno, con la propria pistola. L’unico oggetto mancante è uno zaffiro prezioso da cui non si separa mai, ma che per la sua storia sembra solo portare sfortuna. Può essere solo il furto del gioiello il movente dell’omicidio? Starà all’ispettore Stoddart di Scotland Yard risolvere il caso, che si rivela subito intricato, dato che gli ospiti della casa, come pure gli abitanti di Hepton, hanno molti segreti da nascondere. Le indagini saranno tuttavia temporaneamente dirottate altrove, a causa di un nuovo crimine che sconvolgerà l’Abbazia: la moglie di uno dei sospettati viene infatti aggredita con brutalità, rischiando di morire. Un tipico enigma della stanza chiusa.

Recensione a cura di Adriana Rezzonico

 

L’Abbazia di Hepton è un luogo fatato, una delle più importanti del regno di Inghilterra pur avendo perso lo sfarzo dei tempi antichi. I Penn-Moreton ne preservano una parte e ne dedicano una porzione alla loro residenza. Lady Moreton, donna dalla bellezza innegabile e proprietaria del maniero, ospita la famosa attrice Charmian Karslake per un party esclusivo. L’atmosfera viene drasticamente interrotta dalla prematura scomparsa dell’attrice che viene rinvenuta esanime nella sua stanza, gettando tutti nel più totale sconforto.

Scotland Yard affida le indagini all’ispettore Stoddart che inizia celermente il suo compito.

Una tipica ambientazione britannica con un ispettore dotato di lente d’ingrandimento che si aggira tra la popolazione cercando indizi utili per la risoluzione del caso. Anche il Dottor Brett ,ormai pensionato, viene ascoltato.

Le lunghe distese di colline che confinano con il vicino Galles si alternano a piane con case variopinte, piccoli borghi sonnolenti; pub in mattoni rossi classici conferiscono la tipica atmosfera “British”.

Con questi presupposti la Casa Editrice Edizioni Le Assassine Vintage può fregiarsi di una collana dedicata agli amanti del genere più classico.

I fiori dell’albero del frutto della passione ricoprono grate alte come muri e l’atmosfera è decisamente elegante e raffinata. La trama scorre lenta e avvolge il lettore che ama questo genere dall’apparenta desueto. Un vestito dorato e uno zaffiro come ciondolo sono gli unici elementi che sono rimasti impressi nella mente di tutti. Soli indizi che purtroppo non agevolano le indagini all’apparenza prive di uno sbocco. Anche sull’avvocato Larpent ricadono alcuni sospetti, ma saranno pure illazioni?

Una trama decisamente adatta per chi ama questo genere che farà rimanere incollato il lettore fino a sorprenderlo nei risvolti finali.

Dettagli

  • Copertina flessibile:252 pagine
  • Editore:Le Assassine (1 novembre 2018)
  • Collana:Vintage
  • Lingua:Italiano
  • ISBN-10:8894979105
  • ISBN-13:978-8894979107
  • Genere:Narrativa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.