Il giardiniere del signor Darwin – Kristina Carlson

darwin.jpg

Recensione a cura di Dario Brunetti

Il giardiniere del signor Darwin è un romanzo piacevole e dotato di uno spiccato senso dell’humor.

E’ dire che il protagonista di questa storia, il signor Thomas Davis è un uomo particolarmente infelice e la vita non è stata certamente clemente con lui.

Dopo aver perso la moglie, vive con due figli per giunta malati ma nel suo paese, e precisamente a Down House nel Kent, è un’istituzione, un vero e proprio punto di riferimento forse solo di facciata, perché è niente po’ po’ di meno che il giardiniere del celebre Charles Darwin, famoso biologo e geologo, specializzato nell’evoluzione animale e vegetale.

Affermando con decisione che l’uomo discendeva dalla scimmia Charles Darwin, nella sua opera del 1859 intitolata “Sull’origine della specie”, riuscì a fare scatenare polemiche da parte di teologi, scienziati e filosofi.

Per Thomas Davis il signor Darwin è un vero mentore e pertanto vede in lui la luce che illumina la vita lugubre che lo sta spingendo  verso le tenebre e in uno stato di infernale disagio.

Per lui il contatto con la natura e con le piante è un vero e importante riscatto verso ciò che la vita gli ha sottratto. E il buon e fedele giardiniere contempla le bellezze nel giardino del grande scienziato, la gente di Down House gli dimostra ostilità apostrofando il povero Davis come un “senza  Dio”.

L’autrice con grande sagacia offre uno spaccato di quello che è la vita in un villaggio come Down House, dove i pettegolezzi delle solite malelingue e le piccole ritorsioni diventano vicende all’ordine del giorno, dove il tempo per i suoi abitanti viene trascorso in maniera superficiale, destando scarsa inclinazione per la ricerca scientifica, per la scoperta e l’innovazione e per tutto quello a cui Darwin era incline; il signor Davis al contrario vive nella sua ombra e di ciò ne va fiero e si sente più sicuro.

Una scrittura molto equilibrata e lineare che fa de “Il giardiniere del signor Darwin” un romanzo corale. La Carlson ha avuto delle brillanti intuizioni e la storia raccontata gliene darà il doveroso riconoscimento, infatti i due prestigiosi premi vinti in Finlandia sono un importante traguardo in campo letterario.

  

Trama

Thomas, il giardiniere di Charles Darwin, ha perso la moglie ed è rimasto solo a crescere due figli malati: secondo gli abitanti di Down House, un piccolo villaggio nel Kent, questo è il segno evidente della disapprovazione divina per le sue tendenze atee e per gli strani esperimenti che conduce sulle piante. La comunità accetta il grande botanico, illustre e benestante, ma non tollera il suo giardiniere, proiettando su di lui l’astio e le angosce provocate dallo sgretolarsi del loro quieto mondo chiuso di fronte alle dirompenti scoperte scientifiche in atto.

Dettagli

  • Copertina flessibile:126 pagine
  • Genere: Narrativa
  • Editore:Elliot (2 maggio 2019)
  • Collana:Scatti
  • Lingua:Italiano
  • ISBN-10:8869936929
  • ISBN-13:978-8869936920