La verità sbagliata- Brian Freeman

71b4P7XTpCL.jpg

Trama

Quattro anni dopo che il serial killer Rudy Cutter è stato condannato all’ergastolo, l’ispettore della Omicidi di San Francisco Frost Easton scopre qualcosa che avrebbe preferito non venire mai a sapere: la prova fondamentale della colpevolezza di Cutter – un orologio trovato in casa sua, che segnava l’orario delle 3.42, come per tutti i suoi omicidi – era in realtà una falsa prova. Seminata proprio dalla donna che allora era a capo delle indagini, nonché la persona più vicina, in ogni senso, a Frost. Il killer è così scarcerato. Ma Frost non ha dubbi che sia comunque il vero colpevole, colpevole anche dell’omicidio che ha sconvolto la sua vita. Quello di sua sorella. Per il detective Easton, dunque, la caccia è più che mai aperta. Tanto più che Cutter adesso è determinato a cercare vendetta: vendetta contro chi lo ha fatto marcire in galera per quattro anni, come sa bene Eden Shay, una giornalista che ha scritto un libro su Cutter e la sua vicenda, e che lo conosce meglio di chiunque altro. E proprio perché lo conosce, Eden è terrorizzata, e sa che Cutter colpirà, e lo farà in modo brutale. Insieme a lei, in un’indiavolata corsa contro il tempo, a Frost Easton non resta che cercare di fermarlo. Ad ogni costo.

Voce di Dario Brunetti

Recensione a cura di Vienna Rao

L’ispettore Frost, ancora sconvolto dall’omicidio della sorella ad opera di Rudy Cutter, si trova a dover prendere una decisione difficile dal punto di vista etico, nei confronti della collega Jess. Infatti, quest’ultima ha introdotto una falsa prova nella scena del delitto ed il fatto che Frost abbia fatto presente ciò alle autorità, ha causato l’immediata espulsione del serial killer Rudy Catter dal carcere.

L’ispettore di polizia è il personaggio principale della vicenda e dimostra,oltre ad una totale dedizione per la professione, un forte senso di responsabilità verso le vittime, come possiamo evincere dal seguente breve stralcio, in riferimento ad una conversazione con il capitano : “Non importa che non sia stato io ad ucciderle. Se non posso impedire che accada, che cosa ci sto a fare qui?”

Inoltre, l’attaccamento del protagonista ai familiari è singolare, seppur probabilmente amplificato dalla perdita della sorella. Sarà interessante scoprire come, dietro l’immagine professionale e virile da salvaguardare, ci sia un uomo buono e dalla spiccata sensibilità…

Jess, collega di Frost, ha pagato a caro prezzo il suo tentativo di incastrare il serial killer, al punto da perdere il lavoro. così sia Jess che Frost sono mossi entrambi da buone intenzioni, anche se prendono decisioni diverse, in quanto ognuno ritiene che una determinata scelta sia la più idonea per la risoluzione del caso. Sarà peculiare venire a conoscenza di cosa comporterà la decisione di Frost di rivolgersi “ai piani alti”,per segnalare l’errore di Jess…

Eden, giornalista che tenta di emergere tra i colleghi, intende scrivere un libro sul serial killer e raccoglie con minuziosità le informazioni necessarie, prestando attenzione ad eventuali scoop e tentando di averne l’esclusiva. Si tratta di un personaggio secondario e dinamico, che fornisce un esempio di come viene gestita la “brama di successo”…

La scelta dell’autore di impostare la narrazione enfatizzando le azioni ed ai pensieri di Rudy Cutter, rende maggiormente suggestiva la lettura. Se da un lato vengono descritte violenza e distruzione, dall’altro i riferimenti al passato dell’uomo spiegano il suo comportamento, senza tuttavia giustificarlo.

Un mix perfetto tra personaggi delineati con scrupolo , un’idea di fondo degna di nota ed un’attenzione singolare per i  dettagli, rendono la lettura piacevole e ricca di suspense. A tutto ciò contribuirà anche il finale, che apporterà delle spiegazioni che noi lettori, pur desiderandole,non immagineremmo minimamente di poter ottenere….

Dettagli

  • Genere: Thriller
  • Copertina flessibile: 382 pagine
  • Editore: Piemme (9 aprile 2019)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10:8856669595
  • ISBN-13: 978-8856669596

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.