Ombre sulla neve – Marco Travaglini

neve.jpg

TRAMA

La tranquillità di un paesino di montagna viene incrinata dall’omicidio dell’irreprensibile primo cittadino. I sospetti delle forze dell’ordine si indirizzano subito verso la pista della vendetta personale, ma quando una coppia viene trovata orribilmente uccisa, secondo le stesse modalità del primo delitto, appare chiaro che ci si trova di fronte a un serial killer. Qualcuno, nel candore di quelle montagne innevate, paradiso di sciatori e atleti, sta barbaramente assassinando ed è fondamentale fermarlo al più presto.
Un thriller in cui ai quieti ritmi della montagna si sovrappongono i battiti serrati del cuore di un misterioso serial killer e quelli angosciati dei suoi inseguitori.

Voce di Roberto Roganti

RECENSIONE di Gino Campaner

Sono giunto al termine del libro scritto da Marco Travaglini dal titolo Ombre sulla neve. Un thriller pubblicato nel 2018 (nel formato ebook, ora ripresentato in super tascabile) dalla Harper Collins nella collana eLit. Marco Travaglini è nato a Pesaro nel 1980 e questo è il suo primo romanzo. Per poter essere pubblicato da una casa editrice ha dovuto aspettare molti anni (più di 10…) ma finalmente l’anno scorso il suo sogno si è realizzato (forse col self publishing i tempi si sarebbero accorciati un po’…). Il libro è ambientato tra le montagne dolomitiche in una rinomata località sciistica La Villa, sede di numerose gare della coppa del mondo di sci. La tranquillità della cittadina viene sconvolta quando viene diffusa la notizia della morte violenta del sindaco, Walter Kostner. Le indagini sono portate avanti dal comandante dei carabinieri Patrick Taller della locale caserma, che però non portano a risultati decisivi, allora lo stesso, d’accordo con il procuratore, chiama in suo aiuto due investigatori statunitensi: Martelli e Lentino, sue vecchie conoscenze. Da quel momento le indagini prenderanno nuovo impulso e giungeranno finalmente a risultati concreti non dopo aver letto però di altri efferati omicidi. Le mie impressioni nel complesso sono assolutamente positive, anche se mi rimangono piccole perplessità. Il libro è ambientato fra le splendide montagne dolomitiche e i suoi caratteristici paesi, luoghi che l’autore conosce bene, si capisce dalla cura e dalla passione con cui li descrive, passaggi molto significativi e di grande impatto. Nel romanzo oltre all’indagine sul serial killer sono presenti altri filoni narrativi portati avanti parallelamente come la tormentata esistenza del detective Lentino, molto provato da vicende personali avvenute negli USA che gli hanno sconvolto la vita e che gli faranno prendere una decisione sorprendente; il rapporto che il comandante Taller ha con la moglie e gli altri componenti della sua famiglia; la descrizione di ciò che nei giorni della caccia all’uomo sta vivendo la cittadina di La Villa, con l’organizzazione delle gare valevoli per la coppa del mondo di sci e il suo successivo svolgimento, la candidatura della stessa a ospitare alcune importanti competizioni nell’eventualità Bolzano fosse scelta come sede olimpica per i prossimi giochi invernali. Al termine del romanzo tutte queste situazioni troveranno risposta, tutto troverà una soluzione ma qualcosa nell’indagine sul serial killer, sulla sua personalità, sui motivi che lo spingono a uccidere mi sfugge, non mi è chiarissimo e da questo derivano un po’ le mie perplessità ma nel complesso è un giallo che giudico più che buono, con un’ambientazione originale, una trama curata e sempre coinvolgente. Anche i numerosi flashback sono sempre pertinenti, ben inseriti e donano al libro molta vivacità e interesse. Aspetto con curiosità il suo prossimo libro.

 

 

 

DETTAGLI

  • Genere:thriller
  • Supertascabile: 336 pagine
  • Editore: HarperCollins Italia (28 febbraio 2018)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN 10:8858984552
  • ISBN 13:9788858984550

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.