Destino. La Cattedrale mai esistita – Flavio Roberto Albano

9424629_3720618.jpg


Trama

E se nulla fosse come ci appare? E se dietro la realtà ci fosse un deus ex machina? Questo si chiedono i protagonisti della storia, Anne e Dario. Sono una parigina e un pugliese, due vite distanti nello spazio, che a un certo punto si ritrovano a condividere un’avventura nella storia tra Francia e Italia. Alla fine, riusciranno a sciogliere alcuni enigmi del loro passato, ma soprattutto arriveranno a scoprire un luogo mai esistito e un segreto sconvolgente sull’umanità… L’opera di Flavio Albano è un thriller che vuole appassionare il lettore con colpi di scena, inseguimenti, ritrovamenti, ma anche lasciare numerosi spunti di riflessione. Il tutto è arricchito da uno che si esprime al meglio nell’omaggio dell’autore alla Puglia, terra di tradizioni, e nella descrizione della città dai mille segreti: la Ville Lumière.

Voce di Eleonora Zaffino

Recensione a cura di Gino Campaner (ginodeilibri)

Il romanzo che ho appena terminato di leggere e che si intitola “Destino. La cattedrale mai esistita” sfugge ad una facile catalogazione di genere. Può essere visto come un thriller, e per questo gli argomenti non mancherebbero, o come un libro di avventura, itinerante e pieno di enigmi o come una rivisitazione storica (ma forse neppure tanto) dalla creazione del mondo fino ai giorni nostri. Di sicuro c’è che l’autore Flavio Roberto Albano ha costruito proprio un gran bel romanzo, una storia assolutamente verosimile in perfetto equilibrio tra i tanti generi citati non da ultimo quello fantastico. Il libro è uscito nel mese di febbraio (2019) e la casa editrice è la Les Flâneurs edizioni nella cui “pancia” si nascondono scrittori molto capaci come appunto Albano. L’autore, già consulente e manager per diverse aziende, è alla sua seconda pubblicazione con Les Flâneurs,in precedenza aveva infatti dato alle stampe “Murgia Valley. L’evoluzione della specie” (2017) che era un libro di strategia e gestione aziendale.

Il libro inizia col raccontare la vita di Anne una bella ragazza parigina, giornalista, benestante, cresciuta in una famiglia non proprio convenzionale con la mamma, Rosa, che le ha dovuto fare anche da padre visto che poco dopo la sua nascita lui ha deciso di abbandonarle (ma c’è un motivo e leggendo il libro lo scopriremo). Un giorno, di rientro da una visita alla madre, aprendo la posta scoprirà delle cose che contribuiranno a sconvolgerle la vita. Nello stesso momento in Puglia, Dario e tutta la sua famiglia sono riuniti per dare l’estremo saluto ad un importante membro della stessa. Una persona (uno zio, per Dario) molto in vista e che ha influenzato, con le sue iniziative,gli ambienti politici italiani ed internazionali. Per una serie di circostanze questi due mondi, quello di Anne e di Dario, si incontreranno dando vita loro malgrado ad un’avventura coinvolgente, intensissima ed anche drammatica che li porterà a cambiare per sempre le loro esistenze. Non voglio volutamente addentrarmi troppo nella trama sia perché essendo un libro che parla di tantissime cose risulterebbe comunque deficitaria sia perché, più che mai in questo caso, è emozionante scoprire il libro pagina dopo pagina. Le figure principali sono sicuramente Anne, Dario e l’amico David ma una moltitudine di personaggi si alternano accanto ad essi diventando protagonisti a loro volta. L’autore si cimenta per la prima volta in un romanzo di narrativa ma non sembra trovarsi affatto a disagio anzi sembra proprio la sua naturale inclinazione. Il libro è scritto in maniera impeccabile, scorrevole, piacevole e sotto molti aspetti istruttivo, nel senso che fa riflettere e pensare che qualcosa di simile a ciò che è narrato può essere effettivamente successo o sta accadendo ancora adesso. Inizialmente ed erroneamente l’ho ritenuto lontano dalla mia comfort zone (che sono i thriller e gli horror) e che quindi potesse rappresentare per me un romanzo un po’ ostico ma poi continuando nella lettura mi sono sentito sempre più coinvolto ed interessato, al termine ne sono rimasto completamente conquistato ed emotivamente arricchito. Un libro che mi sento di consigliare vivamente perché scritto molto bene perché emoziona e perché racconta una vicenda molto coinvolgente(e per gran parte vera).

 

Dettagli

  • Genere: thriller
  • Copertina flessibile
  • Editore:Les Flâneurs Edizioni (1° febbraio 2019)
  • Collana:Maigret
  • Lingua:Italiano
  • ISBN-10:8894990575
  • ISBN-13:978-8894990577

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.