L’anno dei fuggiaschi – Sunjeev Sahota

Trama

Un anno in Inghilterra, quattro stagioni travolgenti vissute attraverso gli occhi di tre ragazzi indiani in cerca di un futuro diverso: l’Inghilterra è una promessa, il passato un peso da cui liberarsi. Dietro di loro lasciano un Paese in radicale cambiamento, sconvolto dai conflitti civili e troppo spesso governato da un codice morale pieno di pregiudizi. Costretti dalle circostanze a condividere la stessa casa di lavoratori irregolari nella città di Sheffield, sospinti dalle loro aspirazioni, dall’amore ma soprattutto dalla necessità di sopravvivere, i tre giovani affrontano una vita quotidiana spietata in cui la fuga, lo sfruttamento, il lavoro massacrante minacciano ogni giorno di privarli anche dell’ultimo briciolo di umanità. Sarà l’incontro con una giovane e misteriosa donna sikh, cresciuta a Londra e animata da un’incrollabile volontà di aiutare il prossimo, a cambiare nuovamente il corso dei loro destini. Decisa a riscattarsi da una tragedia del passato, entrerà a contatto con il mondo brutale della clandestinità, che le lascerà dentro tracce indelebili.

Continua a leggere

Prima che gridino le pietre: Manifesto contro il nuovo razzismo – Alessandro Zanotelli

Trama

Questo libro racconta il razzismo di ieri e soprattutto di oggi, potente macchina del consenso. Missionario e attivista – da sempre convinto che “Dio è schierato, è il Dio degli oppressi, degli schiavi, dei poveri” -, Alex Zanotelli compone uno scritto politico che non è solo denuncia del presente ma contributo essenziale di conoscenza. È il precipitato di oltre cinquant’anni vissuti fianco a fianco con gli ultimi della terra, prima in Sudan poi in Kenya, in una delle infinite baraccopoli di Nairobi. È sorprendente leggere il racconto della quotidiana distorsione dei fatti, di cui ormai siamo vittime, spesso inconsapevoli. È decisivo restituire una storia ai popoli in fuga, per capire quello che sta succedendo, perché di quella storia siamo responsabili. Ricordando la “santa collera” del pastore luterano Kaj Munk; il Sanctuary Movement che, a partire dagli Stati Uniti, ha trasformato le chiese in rifugi protetti; il primo sciopero dei braccianti africani, guidato dallo studente di ingegneria e lavoratore nei campi Yvan Sagnet, fino all’esperienza di Riace, Zanotelli tira le fila di un’Italia impegnata e rilancia con forza il valore politico della disobbedienza civile.

  Continua a leggere

Peccato mortale. Un’indagine del commissario De Luca. – Carlo Lucarelli

Trama

C’è una macchia nel passato del commissario De Luca, qualcosa che lo ha reso ricattabile e lo ha costretto, da li in poi, a rincorrere se stesso. È il suo peccato mortale. Quello tra il 25 luglio e l’8 settembre del 1943 è un periodo strano, allucinato. L’Italia si sveglia una mattina senza più il fascismo e praticamente la mattina dopo con i tedeschi in casa. Proprio nel caos di quei giorni De Luca, in forza alla polizia criminale di Bologna, si trova a indagare su un corpo senza testa. Semplice, perché in fondo si tratta di un omicidio, un lavoro da cane da caccia: chilometri a vuoto, piste da seguire e qualche cazzotto da mettere in conto se ficchi il naso dove non dovresti. Complicato, perché la vicenda assume presto risvolti politici che, date le circostanze, diventano molto pericolosi. Comunque sia il caso, è nella natura di De Luca, va risolto. Sempre. Anche a costo di accettare un compromesso.

  Continua a leggere

Oggi parliamo con… Massimo Fagnoni

Intervista a cura di Luca Occhi

Ciao Massimo, ti presenti con una breve biografia agli amici di Giallo e Cucina che ancora non ti conoscono?

Bolognese, classe ’59, educatore per quasi vent’anni nel settore psichiatrico sociale, da sedici agente della polizia municipale; pubblico dal 2010, genere nero, una quindicina fra romanzi e raccolte di racconti.

 

Ombre Cinesi su Bologna (Fratelli Frilli Editore – 2018) è la tua ultima fatica. Cosa puoi anticiparci a proposito della trama?

Quinta indagine di Galeazzo Trebbi, investigatore privato bolognese, è il secondo romanzo che dedico alla serie televisiva Breaking Bad. Infatti il co-protagonista, assieme a Trebbi, è un avvocato che potrebbe ricordare per alcune caratteristiche il Saul Goodman della serie.

La trama è fitta di personaggi e ha due storie che scorrono parallele sino a intrecciarsi. Si parla di denaro, molto denaro, di droga, di mafia cinese, e anche di amore, perché no, in fin dei conti cosa muove il mondo e la narrativa di genere? Denaro, passione, bramosia di possesso e desiderio di vendetta.

Continua a leggere

La signora nel lago – Raymond Chandler

ALLA RICERCA DEL LIBRO PERDUTO

Rubrica a cura di Miriam Salladini e Pasquale Schiavone

 

La signora nel lago – Raymond Chandler

 

Trama

L’investigatore Philip Marlowe riceve l’incarico da un affermato industriale nel campo dei cosmetici, di ritrovare la moglie scomparsa. La signora, che si accompagna ad affascinanti quanto insulsi playboy, ha fatto perdere le sue tracce durante un soggiorno nella loro casa di montagna. Unico indizio, un telegramma spedito al marito in cui gli comunica che si recherà in Messico per ottenere il divorzio. Recatosi nella località, Marlowe si scontra con una umanità molto diversa da quella californiana alla quale è abituato: tra i vari personaggi, un bisbetico ma sincero Bill, custode della villa; uno sceriffo solo apparentemente lento e bonario; un tenente di polizia arrogante ed un medico che ha qualcosa da nascondere. Il custode, ancora sofferente per la fuga della moglie (non sopportava la soporifera vita rurale), non nasconde la sua convinzione che la moglie dell’industriale sia fuggita con uno dei tanti amanti e, pur con continui sbalzi di umore dovuti al vizio del bere, si rivela prezioso per le indagini. Un giorno, mentre accompagna Marlowe al lago, scopre con orrore sotto il pontile il cadavere della moglie, in avanzato stato di decomposizione: non era quindi fuggita in città come lui credeva ma era stata uccisa e gettata nel lago, con una zavorra che doveva tenerne il corpo a fondo. La tranquillità del paese viene così sconvolta dal delitto della moglie di Bill; Marlowe però intuisce che qualcosa non quadra e, nonostante il tenente di polizia tenti brutalmente di dissuaderlo, continua le indagini. Scopre così che il cadavere non era quello della moglie di Bill, bensì quello della moglie scomparsa dell’industriale. La moglie di Bill, che ha un passato inquietante, ha assassinato la moglie dell’industriale ed è fuggita per rifarsi una vita, contando appunto sul fatto che il cadavere nel lago sarebbe stato scambiato per il suo.

Continua a leggere

… E venne chiamata Due Cuori – Marlo Morgan

Trama

 La straordinaria esperienza di una donna alla scoperta di sé, una professionista affermata che vive in Australia e parte, su invito di una tribù di aborigeni, convinta di partecipare a una cerimonia in suo onore. Si ritrova invece nel cuore di una foresta vasta e minacciosa, dove le viene chiesto di seguire la Vera Gente, come la tribù si definisce, in un viaggio di quattro mesi nell’Outback australiano, a piedi nudi, a volte senz’acqua, cibandosi di quanto offre la terra. Ma tra le privazioni e i sacrifici, impara a vivere in completa armonia con la natura e con se stessa, in un percorso di conoscenza e cambiamento, e scopre, nei tanti giorni in cui la sua fragile vita è minacciata, il vero significato della parola esistere.

Continua a leggere

Ombre – Renato Garlaschini

Trama

La chiamavano tutti “la discarica”. È il tratto di sponda non più lungo di duecento metri, dove le correnti, per i loro strani giri, finivano per spingere e tenere lì, tutto quello che il nostro beneamato fiume raccoglie nei dieci e più chilometri di viaggio che percorre attraversando la città. Una storia che emerge dal passato, una vita, un ritrovamento casuale alla discarica. E un’azienda, la HaeXodus, dove si fabbricano sogni. O incubi. E se uno è già morto può essere ucciso? E cosa resta del dolore? E poi ti trovi seduto nudo su uno scoglio, ti fa male, senti freddo e capisci che nessuno verrà a salvarti. È troppo tardi ormai. E morirai.

Continua a leggere

Anche le parole sono nomadi. I vinti e futuri vincitori cantati da Fabrizo De Andrè – Fondazione Fabrizio De Andrè Onlus

Trama

Questo nuovo libro, a cura della fondazione Fabrizio De André Onlus, nasce dal desiderio di leggere, insieme e di nuovo, le canzoni di Faber per riflettere sui contenuti che ha posto alla sua e nostra attenzione: gli ultimi, gli emarginati, il potere, la libertà, l’anarchia, la guerra, solo per citarne alcuni. Questo volume contiene una quarantina di testi di canzoni che si sviluppano seguendo un nuovo percorso, in cui le storie, i volti e i sentimenti cantati da De André non ci parlano solo di vite negate e di vite subite, ma anche di “nuvole e sole”, di riscatto. Ad accompagnare i testi delle canzoni, scritte dal cantautore o insieme ai suoi preziosi collaboratori, le introduzioni e le riflessioni con cui De André presentava i brani in scaletta durante i suoi concerti. Un libro non solo per gli appassionati del cantautore genovese, ma anche per chi, come i più giovani, desidera scoprirlo. Un libro da leggere nel proprio privato ma di cui ascoltare le parole anche insieme, in gruppo, come accaduto dagli anni sessanta con i suoi LP.

  Continua a leggere

Chimica Impura – Anna Allocca

Trama

Liliana Colombo, brillante professoressa arricchitasi grazie a un’originale scoperta nel campo chimico, viene rinvenuta cadavere all’interno della scuola dove insegna, nel Varesotto. Le indagini, condotte dall’intrigante ispettore Valentina Catania e dal suo sorprendente vice, Luca Malvini, svelano segreti insospettabili nascosti tra le vie di una tranquilla cittadina di provincia e le piccanti stanze di un night club milanese. Troppe le persone con un buon motivo per far fuori Liliana, tutte con un inquietante segreto da nascondere, spesso ignorando deliberatamente il confine tra lecito e illecito, in un sapiente mix di amarezza quotidiana e forza comica. Un giallo ricco di colpi di scena e trasgressivo, ma stemperato dall’ironia e dalla passione, un giallo d’ambiente, un poliziesco in forma di commedia dove è solo osservando la realtà con sguardo nuovo che si può scoprire la verità. E questo l’ispettore Catania lo sa alla perfezione.

  Continua a leggere