Il libro dei Baltimore – Joël Dicker

Trama

Sino al giorno della Tragedia, c’erano due famiglie Goldman. I Goldman di Baltimore e i Goldman di Montclair. Di quest’ultimo ramo fa parte Marcus Goldman, il protagonista di La verità sul caso Harry Quebert. I Goldman di Montclair, New Jersey, sono una famiglia della classe media e abitano in un piccolo appartamento. I Goldman di Baltimore, invece, sono una famiglia ricca e vivono in una bellissima casa nel quartiere residenziale di Oak Park. A loro, alla loro prosperità, alla loro felicità, Marcus ha guardato con ammirazione sin da piccolo, quando lui e i suoi cugini, Hillel e Woody, amavano di uno stesso e intenso amore Alexandra. Otto anni dopo una misteriosa tragedia, Marcus decide di raccontare la storia della sua famiglia: torna con la memoria alla vita e al destino dei Goldman di Baltimore, alle vacanze in Florida e negli Hamptons, ai gloriosi anni di scuola. Ma c’è qualcosa, nella sua ricostruzione, che gli sfugge. Vede scorrere gli anni, scolorire la patina scintillante dei Baltimore, incrinarsi l’amicizia che sembrava eterna con Woody, Hillel e Alexandra. Fino al giorno della Tragedia. E da quel giorno Marcus è ossessionato da una domanda: cosa è veramente accaduto ai Goldman di Baltimore? Qual è il loro inconfessabile segreto?

 

Recensione a cura di Stefania Ghelfi Tani

Dopo La verità sul caso Harry Quebert ritroviamo Marcus Goldman, anche se questo romanzo nulla ha a che vedere con il precedente. La storia ruota attorno a tre parole che ritornano spesso:“Giorno della Tragedia” e si dipana tra i forti e intricati legami di un famiglia americana.

Dicker ci racconta la saga dei Goldman attraverso gli occhi di Marcus prima bambino e poi adulto. Voi direte: che noia! L’avrei detto anch’io ma la trama, che si snoda e rimbalza tra presente e passato, e il modo di raccontare gli eventi lascia sempre in sospeso il lettore rendendo avvincente la lettura.

Si cercherà di comprendere le tracce che Dicker dissemina tra le pagine, si tenterà di delineare i contorni sfumati per posizionare correttamente tutti pezzi del puzzle, sino all’ultima pagina.

L’autore sa coinvolgere, trasmette gioia, amicizia, fratellanza, dolore, tradimento, amore, nostalgia, melanconia, drammi. Ci si appassiona e si soffre insieme ai protagonisti.

Ci sono maschere che celano la verità e tempo che muta la percezione della realtà.

A me è piaciuto! L’ho letto d’un fiato

Dettagli

  • Copertina flessibile: 592 pagine
  • Editore: La nave di Teseo (29 Settembre 2016)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 889344061X
  • ISBN-13: 978-8893440615

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.