Nel segno della Pecora – Haruki Murakami

Trama

“In una semplicissima newsletter, un giovane agente pubblicitario inserisce la fotografia, in apparenza banale, di un gregge: uno degli animali, una pecora bianca con una macchia color caffè sulla schiena, suscita tuttavia l’interesse di un inquietante uomo vestito di nero, stretto collaboratore del Maestro, un politico molto potente i cui esordi si perdono nel torbido passato coloniale giapponese. Al giovanotto viene affidato l’incarico – ma si tratta in sostanza di un ordine – di ritrovare proprio quella pecora: unico indizio, la foto in questione, ricevuta per posta dal Sorcio, un amico scomparso da anni. Accompagnato da una ragazza con le orecchie bellissime e dotata di poteri sovrannaturali, attraverserà tutto il Giappone sino a raggiungere la gelida regione dello Hokkaido, vivendo una vicenda mirabolante e al tempo stesso realistica nella descrizione di luoghi e circostanze. Considerato l’esordio letterario di Murakami, ‘Nel segno della pecora’ introduce molti dei temi cari all’autore: la solitudine dell’uomo, l’arroganza e lo strapotere della politica, la nostalgia per l’atmosfera esaltante degli anni Sessanta, la passione per il rock e il jazz, l’irrompere del surreale nella prosaicità della vita quotidiana. Un romanzo che ci trasporta in uno di quegli scenari onirici che nelle storie di Murakami fanno da cassa di risonanza ai nostri dubbi e alle nostre ansie più profonde.” (Antonietta Pastore)

Recensione a cura di Miriam Salladini

“Ma in tale caso il nome non verrebbe dato all’oggetto, ma alla sua funzione”. Questa è una frase del libro “Nel segno della pecora” di Haruki Murakami. Nel libro lo scrittore decide di non assegnare nomi ai personaggi ma di definirli attraverso le loro funzioni: la ragazza dalle orecchie bellissime, l’uomo vestito di nero, il maestro, l’uomo-Pecora.

Un giovane agente pubblicitario vede sconvolta la sua rassicurante monotonia da un compito bizzarro e quasi impossibile che gli viene affidato da un losco individuo: deve ritrovare una pecora. Unico indizio: la pecora ha una macchia a forma di stella sulla schiena. Accompagnato da una ragazza con le orecchie bellissime attraverserà tutto il Giappone fino a raggiungere la fredda regione dello Hokkaido vivendo avventure surreali.

In questo romanzo di esordio letterario di Murakami, si ritrovano tutti i temi che poi saranno trattati nelle opere successive: la solitudine dell’uomo, la nostalgia per gli anni sessanta, l’amore per il rock e il jazz, l’irrompere del surreale e la doppia dimensione.

Anche questa volta Murakami non mi ha delusa.

Dettagli

  • Copertina flessibile: 315 pagine
  • Editore: Einaudi (28 maggio 2013)
  • Collana: Super ET
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8806216953
  • ISBN-13: 978-8806216955
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...