Liebestraume. Sogno d’amore – Daniela Iannone

Trama

La fitta coltre di nebbia che impediva di vedere il cielo, a qualsiasi ora del giorno, era davvero insolita. C’era chi lavorava tutto il giorno in miniera e quindi non ci faceva caso, chi scrollava le spalle non curandosene e c’era una vecchina che con le sue carte aveva letto che il colore che l’aria aveva da un mese fosse senza ombra di dubbio un cattivo presagio. Qualcosa di terribile stava per succedere nel castello di Cassano D’Adda, i Tarocchi dicevano sempre la stessa cosa: sangue e dolore. Ma anche se si sapeva a chi sarebbe successo, il corso ineluttabile del destino non si poteva cambiare, non si poteva fare nulla. Nella nebbia si celava la malvagità e l’avidità di un uomo crudele e la commovente storia d’amore senza tempo della contessina Miranda Varriale e del giovane Laerte. Passato e presente si intrecciano, un incubo si trasforma in un sogno d’amore che, nelle dolci note melodiche e romantiche di “Liebestraume” suonato al pianoforte, ci riporta nell’Ottocento anche se si dovrà aspettare oltre centocinquanta anni perché il sogno si realizzi.

Recensione a cura di Miriam Salladini

“Liebesträume” é il titolo del terzo libro di Daniela Iannone che riprende il nome dai tre notturni per solo pianoforte composti da Franz Liszt. Il racconto narra la storia d’amore tra la contessina Miranda e il giovane Laerte. Un amore ostacolato fin dalle prime pagine dapprima dalle loro famiglie per un’appartenenza a classi sociali differenti e successivamente da un uomo malvagio e crudele promesso sposo di Miranda. Nonostante i tentativi di allontanarli l’uno dall’altro i due giovani protagonisti continueranno a cercarsi anche centocinquant’anni dopo sulle note del “Liebesträume” suonato al pianoforte.

Leggendo questo libro, soprattutto la terza parte, mi è più volte venuta in mente la leggenda di Azzurrina figlia di Ugolinuccio di Montebello di Torriana che appare ai visitatori del suo castello in diversi modi.

“Liebesträume” é divisi in tre parti in cui passato e presente si intrecciano così come la lotta tra il bene e il male. Ci sono suspense, colpi di scena e pagine che scorrono l’uno dietro l’altra perché ci si aspetta e si spera in un lieto fine. Una lettura davvero scorrevole che cattura fin dalle prime pagine e che naturalmente agli amanti del genere fantasy mi sento di consigliare.

Dettagli

  • Editore: Gruppo Albatros Il Filo (1 aprile 2016)
  • Collana: Gli Speciali
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8856777126
  • ISBN-13: 978-8856777123

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...