Ti suggerisco un film (tra un libro e l’altro)

Recensione del film The Dressmaker – Il Diavolo è Tornato di Joicelyn Moorhouse

A cura di Stefania Ghlefi Tani

 

Trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Rosalie Ham.

Un film stravagante, sicuramente non per tutti, dai toni vivaci e drammatici, ambientato in uno strano mondo dove la comunità è un campione eccentrico che la sociologia potrebbe studiare…

Anni ’50, Australia, ritratta come terra inospitale, arida. Alberi senza foglie che rapiscono lo sguardo, pochi possenti e inquietanti rami come grosse braccia protese al cielo. Un paesaggio western brullo e polveroso è il palcoscenico sul quale si svolge un melodramma che rivela e al tempo stesso nasconde i segreti di famiglia e di una comunità ottusa e cattiva.

Il microcosmo di un paese di poche anime, fatiscente e minuscolo nel deserto della vita dove regnano omertà, vendetta, calunnia e follia.

Gli eventi mutano virando dalla tragedia alla commedia, passando per il  noir.

La caricatura e la caratterizzazione dei cittadini, tutti perfettamente assortiti nei loro ruoli,  diviene il motore che rende peculiare e fuori dagli schemi questa pellicola.

Qui è il singolo, la protagonista Tilly, splendidamente interpretata da Kate Winslet, che si impone come nuova e risoluta autorità morale che combatte per la verità e la giustizia. In suo aiuto, la madre Molly,  la bravissima Judy Davis, personaggio che detta i ritmi narrativi.

 The Dressmaker è una sagace metafora di quanto le malelingue possano condizionare la vita delle persone a discapito dell’identità dei rapporti, producendo vittime innocenti

Un film originale dove un capello da cowboy si incontra e si scontra con un sofisticato copricapo di piume.

A tratti magica fiaba, in molti momenti fumetto, sovente commedia, dramma e romanzo romantico e pure affresco sociale. Un gioco, un caos, una ricerca che non mi ha completamente convinta.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...