La ragazza nella nebbia – Donato Carrisi

Trama

La notte in cui tutto cambia per sempre è una notte di ghiaccio e nebbia ad Avechot, un paese rintanato in una valle profonda fra le ombre delle Alpi. Forse è stata proprio colpa della nebbia se l’auto dell’agente speciale Vogel è finita in un fosso. Un banale incidente. Vogel è illeso, ma sotto shock. Non ricorda perché è lì e come ci è arrivato. Eppure una cosa è certa: l’agente speciale Vogel dovrebbe trovarsi da tutt’altra parte, lontano da Avechot. Infatti, sono ormai passati due mesi da quando una ragazzina del paese è scomparsa nella nebbia. Due mesi da quando Vogel si è occupato di quello che, da semplice caso di allontanamento volontario, si è trasformato prima in un caso di rapimento e, da lì, in un colossale caso mediatico. Perché è questa la specialità di Vogel. Non gli interessa nulla del dna, non sa che farsene dei rilevamenti della scientifica, però in una cosa è insuperabile: manovrare i media. Attirare le telecamere, conquistare le prime pagine. Ottenere sempre più fondi per l’indagine grazie all’attenzione e alle pressioni del “pubblico a casa”. Santificare la vittima e, alla fine, scovare il mostro e sbatterlo in galera. Questo è il suo gioco, e questa è la sua “firma”. Perché ci vuole uno come lui, privo di scrupoli, per far sì che un crimine riceva ciò che gli spetta: non tanto una soluzione, quanto un’audience. Sono passati due mesi da tutto questo, e l’agente speciale Vogel dovrebbe essere lontano, ormai, da quelle montagne inospitali. Ma allora, cosa ci fa ancora lì?

Recensione a cura di Elio Freda

«La giustizia non fa ascolti. La giustizia non interessa a nessuno. La gente vuole un mostro… E io le do quello che vuole.»

Ovvero: il fine giustifica il mezzo.

Torna Carrisi in libreria con un romanzo dalle tematiche molto attuali, che offre degli spunti di riflessione. Quanto un indizio possa creare un sospetto? Che differenza concreta esiste tra un indizio ed un sospetto ? E, soprattutto, bastano una serie di indizi a creare una prova?

Da un punto di vista meramente tecnico lo stile di Carrisi è come un buon vino e migliora sempre più col passare del tempo. Salti temporali orchestrati ad arte per generare una lievissima confusione (in senso positivo) volta ad accrescere la curiosità e il mistero. Una trama molto promettente già al temine del primo capitolo che apre le porte a quella sete di curiosità che dovrebbe costringere a voltare freneticamente le pagine una dopo l’altra ma..

Esatto per me ci sono enormi ma.

Se nell’indagine ci sono enormi dubbi legati al movente, da lettore mi chiedo perchè il protagonista agisce in questo modo? Cosa ha scaturito in lui questo modus operandi? Gli altri personaggi che sono a coinvolti, perché si comportano in quella maniera?

Mi rendo conto che chi non ha letto il libro non può capire l’origine dei miei dubbi ma, come mia abitudine, non anticiperò nulla sulla trama. Passi il messaggio che a mio modo di vedere la costruzione dei personaggi è il vero tallone di Achille di questo romanzo. Tutt’altro che memorabili, finiranno rapidamente nel dimenticatoio.

Concesse tutte le attenuanti alla voce narrante onniscente che occulta particolari importanti per creare la sorpresa finale, anche questa scelta non mi ha convinto a pieno.

Pur consigliandone la lettura, sono convinto che Carrisi ha scritto cose migliori.

Di gran lunga.

Dettagli

 

  • Copertina rigida: 373 pagine
  • Editore: Longanesi (23 novembre 2015)
  • Collana: La Gaja scienza
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8830439428
  • ISBN-13: 978-8830439429

 

Annunci

One thought on “La ragazza nella nebbia – Donato Carrisi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...