Quei giorni mai esistiti – Andrea Canto

Trama

New York, anno 2000. La storia prende avvio da una causa legale avviata negli Stati Uniti. Jason Davis, protagonista del romanzo e avvocato di successo e socio fondatore dello studio, è un uomo complesso con un passato da dimenticare. Intorno a lui si muovono personaggi carichi di umanità, spietati e cinici, ricchi di compassione o vittime di arrivismo. Jason impersonifica il sogno americano, ha uno studio legale importante, una famiglia apparentemente perfetta. Ma il suo oscuro passato torna di colpo nella sua vita a scompigliare il presente e a rimettere pericolosamente in gioco ricordi mai sopiti. In un crescendo di avvenimenti imprevedibili che tengono incollato il lettore alla pagina, si assiste a un evento drammatico che d’un tratto farà precipitare i personaggi nel timore che possano essere rivelati inconfessabili segreti. Un testo scritto con vero passo da narratore che sa mescolare realtà e finzione e solo nel finale svelerà perché quei giorni non sono mai esistiti.

Continua a leggere