Il silenzio che uccide – Michele Galasso e Roberta Marzorati

Trama

Una serie di delitti semina il panico tra gli abitanti dell’Umbria e le vittime apparentemente non hanno nessuna correlazione tra loro. Unico indizio in comune sono alcuni versetti del Corano trovati sui luoghi dei crimini, ma c’è un filo sottile che collega tutti gli omicidi, che porterà alla soluzione del thriller.

Recensione a cura di Elisabetta Pioltelli

Credo che la psiche umana sia impossibile da capire.

Come spiegare, altrimenti, il comportamento di individui che – senza ragione apparente – arrivano a commettere degli omicidi?

Un romanzo semplice ed allo stesso tempo avvincente. La storia di un serial killer capace ed accorto che lascia si pochissimi indizi agli inquirenti, sufficienti solo a comprendere che dietro questa mente malata c’è un passato molto complicato.

Un sottile filo d’Arianna che il commissario Gregori, immedesimandosi nell’omicida,  dovrà riavvolgere per proseguire le indagini e conquistare il lettore.

Buona lettura.

Dettagli

 

  • Copertina flessibile: 190 pagine
  • Editore: David and Matthaus (24 settembre 2014)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8898899424
  • ISBN-13: 978-8898899425

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...