Nemmeno il tempo di sognare – Pierluigi Porazzi

Trama

Nemmeno all’inferno può fare così caldo. È una torrida estate, a Udine, quando il giudice Martello viene chiamato sul luogo di un atroce delitto. In un appartamento del centro è stata uccisa e orrendamente sfigurata Barbie, una transessuale molto popolare in città, che si guadagnava da vivere prostituendosi. L’ispettore di polizia Raul Cavani, a cui è stato assegnato il caso, riesce a procedere in breve tempo

all’arresto di un sospettato. Su incarico della famiglia dell’indiziato, anche l’ex agente Alex Nero inizia a indagare sull’omicidio, scoprendo che Barbie filmava gli incontri con i suoi clienti più potenti e facoltosi. L’indagine si sviluppa nel mondo della prostituzione, coinvolgendo personaggi illustri e apparentemente insospettabili. La soluzione del mistero arriverà al termine di un percorso di dolore e di sangue, in cui niente è come sembra e ognuno ha qualcosa da nascondere.

Recensione a cura di Alessandro Noseda

Alex e’ tornato, più incazzato e più “nero” che mai. Un altro caso ambientato in un’afosa e torbida Udine per l’ex poliziotto dal passato tormentato. Un’indagine complicata e complessa dove nulla e’ come sembra, gli alibi traballano, non ci si può’ fidare di nessuno, persino assassino/i e vittima/e costituiscono un mistero. Un’eccellente prova d’autore di Pierluigi Porazzi che riesce nel difficilissimo compito di superarsi dopo “L’ombra del falco”. Tensione, deduzione, azione, realismo, ritmo, fantasia. Gli ingredienti ci sono tutti e ben amalgamati. Forse troppa carne al fuoco alla fine, ma preludio di un terzo capitolo? Non vedo l’ora… Buona lettura!

Dettagli

 

  • Copertina flessibile: 351 pagine
  • Editore: Marsilio (20 marzo 2013)
  • Collana: Farfalle
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8831715143
  • ISBN-13: 978-8831715140

 

Annunci

One thought on “Nemmeno il tempo di sognare – Pierluigi Porazzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...