Follia Profonda – Wolf Dorn

Trama

Un mazzo di rose rosse senza biglietto. Regali sulla porta di casa. Lettere sotto il tergicristallo… Lo psichiatra Jan Forstner è l’oggetto delle attenzioni insistenti di una sconosciuta. All’inizio pensa si tratti dei sentimenti innocui di una paziente. Ma quando un amico giornalista, che stava per fargli delle rivelazioni sconvolgenti che lo riguardavano da vicino, viene trovato barbaramente ucciso, Forster capisce di essere il bersaglio finale di una pazza omicida. Una stalker che non si ferma davanti a nulla pur di ottenere ciò che vuole…

Recensione

Giunto alla terza prova, penso che una cosa la si possa affermare senza dubbi: questo autore conosce i trucchi del mestiere e i suoi thriller psicologici ottengono sempre l’obiettivo sperato da ogni scrittore, ovvero che il suo romanzo sia letto. I romanzi di Dorn non solo si leggono fino alla fine, ma è anche molto difficile staccarsene. Si può discutere a lungo sui colpi di scena, su chi aveva capito prima (ma non può fare a meno di cercare conferme) o dopo i colpi di scena, la sostanza a parr mio non cambia. Il tema dello stalking, trattato in questo romanzo è sviscerato fin nei minimi particolari e non si può fare a meno di “sentirsi” seguiti, ossessionati pagina dopo pagina.

Buona la caratterizzazione dei personaggi, suggestivo e intrigante lo sviluppo della trama, Follia Profonda è sicuramente un titolo da non perdere per gli amanti del genere.

Dettagli

  • Copertina rigida: 429 pagine
  • Editore: Corbaccio (30 agosto 2012)
  • Collana: Narratori Corbaccio
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8863803803
  • ISBN-13: 978-8863803808

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...