L’endiadi del dottor Agrò – Domenico Cacopardo

Trama : Il dottor Agrò è sostituto procuratore della Repubblica presso il tribunale di Roma. E’ a lui che viene consegnato un floppy contenente il file di un appassionante romanzo giallo, ‘La strana storia di Catènio La strada’, che narra di oscuri traffici legati a un’antica storia di appalti e piccanti relazioni adulterine. L’autore è Vincenzo Rovini, magistrato in pensione, colpito a morte nella sua casa di Roma. Anche la sua amante viene trovata morta sul letto della villa di Letojanni, uccisa da più colpi di pistola. Non può essere una coincidenza: Agrò è sicuro che tra le pagine del romanzo debba esserci un indizio nascosto…

Recensione : La cosa meno veritiera su questo autore è che debba essere considerato un anti-Camilleri; in comune tra i due c’è l’ambientazione dei loro romanzi e basta. La premessa è d’obbligo in quanto è ciò che recita la fascetta che avvolge il libro. Detto questo, il romanzo d’esordio (se non erro) del dottor Agrò alterna spunti interessanti a passaggi un po’ più forzati che, a parer mio, rendono poco fluida la narrazione nel complesso. Un fiume di nomi complica ulteriormente la lettura e, se non si ha il tempo di leggerlo tutto insieme, una lista di nomi più completa di quella presente è d’obbligo. “Quella storia era troppo vera. Qualcuno avrebbe potuto riconoscersi e procurargli guai. Ma chi poteva averla letta?” La suspense del romanzo ruota tutta intorno a questo escamotage utilizzato dall’autore per introdurre i personaggi “reali” e sviluppare il romanzo attraverso un libro “fittizio”. Il problema è che alla fine appaiono due cose disgiunte, unite da alcune somiglianze ma, avessi scritto io un libro del genere, avrei interfacciato di più le due vicende alternandole, in modo da dare un po’ più di respiro al lettore nel tentativo di coinvolgerlo maggiormente attraverso elaborazioni del testo da parte del protagonista. Solo che non sono io l’Autore, le scelte operate sono diverse e alla fine, pur riconoscendo una certa abilità nella costruzione della trama, il romanzo risulta un po’ lento e macchinoso. La storia, da sola, non ce la fa a sorreggere e ravvivare l’interesse del lettore e lentamente termina quasi nell’ombra. Eccezionale a parer mio la Nota dell’Autore. Vedremo “l’effetto” del dottor Agrò nel prossimo romanzo. Un’altra chance, non si nega a nessuno!

Votazione : 3/5

Dettagli :

  • Rilegato: 182 pagine
  • Editore: Marsilio; 2 edizione
  • Collana: Farfalle
  • ISBN-10: 8831776428
  • ISBN-13: 978-8831776424
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...