Il fiume delle nebbie – Valerio Varesi

Trama : Soneri è un poliziotto in forza alla Questura di Parma. Amante della buona tavola e del vino, non è più giovanissimo, ha un passato sentimentale triste e un presente dove l’amore ha i lineamenti irregolari e il temperamento brusco di Angela, temibile e focosa avvocatessa. È alle prese con due morti misteriose: due anziani fratelli, con un fosco passato di attività ai tempi del fascismo e di Salò, vengono uccisi. Uno precipita dalla finestra di un ospedale dove svolgeva una sorta di assistenza volontaria, l’altro, dopo essere apparentemente svanito nel fiume con la sua chiatta, viene ripescato cadavere nelle acque del Po.

Recensione : Un filo sottile lega la morte di un anziano fratello alla sparizione dell’altro. Il commissario Soneri si muove nella nebbia del Po con passo lento, cadenzato ma deciso ad arrivare all’obiettivo. Una vicenda che affonda le sue radici nel più classico dei conflitti ideologici del secolo scorso. La parte migliore è quella delle descrizioni dettagliate di luoghi, di cibi e bevande della bassa parmense coinvolgendo anche chi (come me) non ha mai visitato le località del romanzo e (ahimè) assaggiato i piatti tipici. Varesi scrive bene. Tuttavia il libro è molto lento, e scorre piatto come le acque del fiume in cui la vicenda è ambientata. Non ci sono colpi di scena particolari e l’indagine prosegue per inerzia, fino alla risoluzione. Un passo piccolo avanti rispetto al precedente episodio della serie.

Votazione : 3/5

Dettagli :

  • Brossura: 243 pagine
  • Editore: Sperling & Kupfer (6 novembre 2007)
  • Collana: Frassinelli Paperback
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8882748049
  • ISBN-13: 978-8882748043

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...