La falsa pista – Henning Mankell

Trama : Estate 1994. Gli svedesi siedono incollati ai televisori per seguire il campionato del Mondo di Calcio. Ma per Kurt Wallander, il commissario della squadra criminale di Ystad, la festa si trasforma in un incubo. Nella magnifica estate nordica una ragazza si cosparge di benzina e si dà fuoco in un campo di colza in fiore. Poco dopo un ex ministro di grazia e giustizia, con un passato pieno di ombre, viene trovato sulla spiaggia con la spina dorsale spezzata e scotennato. È l’inizio di una serie di omicidi, in un crescendo di violenza sempre più feroce. Ma qual è il legame tra un ministro in pensione, un antiquario affermato e un comune ricettatore? Perché l’assassino scotenna le sue vittime?

Recensione : In questo romanzo, che rappresenta il 5° della serie, Kurt Wallander deve affrontare un mistero che ruota attorno ad una ragazza si cosparge di benzina e si dà fuoco in un campo, seguito da una serie di omicidi senza apparenti legami tra loro. Dei vari episodi, questa a parer mio rappresenta una delle opere più intrigate e complesse di Mankell e ne mette in luce l’incredibile l’abilità narrativa, uno dei marchi di fabbrica, capaci di appassionare il lettore. Una storia originale, ben strutturata e resa lineare anche se al contempo molto intricata dalla penna dell’autore. Nella trasposizione cinematografica inglese, questo è il primo capitolo della trilogia realizzata. Un buon libro.

Votazione : 4/5

Dettagli :

  • Brossura: 477 pagine
  • Editore: Marsilio (18 febbraio 2009)
  • Collana: I tascabili Marsilio
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8831797433
  • ISBN-13: 978-8831797436
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...