La signora in verde – Arnaldur Indridason

Trama : Sulla collina di Grafarholt, alle porte di Reykjavík, viene rinvenuto un misterioso scheletro, una mano che spunta dal terreno in un’ultima, disperata richiesta d’aiuto. A chi appartiene quella mano? Il commissario Erlendur e colleghi, con l’aiuto di una squadra di archeologi, si mettono al lavoro per estrarre i resti, ma le indagini procedono a rilento e sembrano non portare a nulla di concreto. Le piste che conducono alla collina sono numerose e si perdono nel passato, negli anni ormai lontani della seconda guerra mondiale, quando lassù sulla collina, accanto ai cespugli di ribes, sorgeva una casa e abitava una famiglia. Lassù oggi non c’è più nulla. Ma una donna continua ad aggirarsi lì attorno. Vestita di verde. Storta. È lei che bisogna cercare…

Recensione : “La signora in verde” è il secondo caso che vede come protagonista l’agente Erlendur e i suoi colleghi, alle prese con la scoperta di uno scheletro sepolto da chissà quanto tempo. Da qui si parte per raccontare una vicenda drammatica e tragica, ma allo stesso tempo emozionante e malinconica. Tra ombre e misteri che collegano il passato al presente prende vita una storia narrata con la maestria che è propria di questo autore. Raccontato da una straordinaria penna, capace di legarti alle pagine del romanzo fino all’ultima tra rivelazioni, La signora in verde ti appassiona e suggerisce notevoli spunti di riflessione su tematiche che vanno ben oltre le indagini.

Votazione : 4/5

Dettagli :

  • Brossura: 271 pagine
  • Editore: TEA (22 gennaio 2009)
  • Collana: Teadue
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8850218028
  • ISBN-13: 978-8850218028
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...