Il nuovo venuto – Marco Vichi

Trama : Firenze, dicembre 1965. Un uomo viene trovato ucciso nella sua abitazione: l’assassino gli ha conficcato un paio di forbici nella nuca. Del morto si conosce la professione, redditizia quanto disgustosa: era un usuraio e la gente, quasi a segnalarne l’estraneità, lo chiamava “il nuovo venuto”. Da un primo sopralluogo non emergono indizi significativi. Sarà l’autopsia del medico legale Diotivede a Continua a leggere