Un piccolo anello d’oro – Kjell O. Dahl

Trama : Il corpo senza vita di Katrine Bratterud, giovane e avvenente dipendente di un’agenzia di viaggi, viene ritrovato in un fossato vicino a una spiaggia di Oslo. La sera precedente, la ragazza aveva partecipato a un party, organizzato dalla responsabile della comunità di recupero per tossicodipendenti di cui lei stessa aveva fatto parte. Gunnarstranda e Frølich indagano il passato della vittima, un passato di droga e sesso, di violenza e menzogne. E scoprono che anche Katrine stava svolgendo un’indagine per proprio conto, alla ricerca della vera identità della madre… Un caso intricato, ricco di colpi di scena, una storia intensa dal finale sorprendente

Recensione : Veramente una bella scoperta questo autore dal nome impronunciabile lui così come il suo commissario Gunnarstranda e il suo vice Frolich. Bella la storia, il libro non primeggia per il ritmo ma è più cadenzato, con il commissario che tra diverse ricostruzioni possibili dei fatti, analizza la storia da diversi punti di vista. Buono lo stile narrativo, senza eterne descrizioni ma essenziale. Bella la trama e l’ambientazione. Dopo la letura di questo libro non si conosce molto della vita privata dei protagonisti della serie : un motivo in più per leggere il prossimo!

Votazione : 4/5

Dettagli :

  • Brossura: 361 pagine
  • Editore: Marsilio (22 febbraio 2006)
  • Collana: Farfalle
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8831788760
  • ISBN-13: 978-8831788762
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...